Home NEWS I sistemi di pagamento smart di Aep (Signa, Fi) a bordo delle...

I sistemi di pagamento smart di Aep (Signa, Fi) a bordo delle nuove linee ferroviarie le linee ferroviarie TFT

Avatar
266
0

Nella stazione di Badia al Pino (AR), sono state presentate le novità 2023 per le linee ferroviarie TFT Arezzo-Stia e Arezzo-Sinalunga: la messa in esercizio di due nuovi treni (POP Alstom) capaci di garantire ai passeggeri viaggi sicuri, confortevoli e a basso impatto ambientale e ‘Pay and go’, il sistema di pagamento dell’azienda Aep Ticketing solutions (con sede principale a Signa, Fi). Una soluzione smart e veloce per l’acquisto dei titoli di viaggio con carta contactless già attivo su tutte le linee TFT.

“La collaborazione con LFI ha radici molto profonde – dice Gianni Becattini, amministratore delegato di AEP – e siamo molto lieti di essere stati scelti da questa storica azienda per reintrodurre in Toscana questo servizio, in assoluto tra i più moderni e attuali a livello europeo. Siamo stati tra i primi a renderlo possibile e tuttora siamo tra i pochi capaci di offrire questa soluzione che trova sempre immediatamente il più grande favore da parte dell’utenza, finalmente libera da obblighi e scomodità imposti dai tradizionali titoli di viaggio. Un grande grazie va quindi a LFI da parte di tutta la nostra azienda».

Pay and go è un sistema di pagamento semplice e facile da usare. I viaggiatori possono contare su un servizio di bigliettazione elettronica ideato da Aep, attraverso carte bancarie contactless dei circuiti Maestro, Mastercard e Visa, che permette l’acquisto dei titoli di viaggio in corrispondenza delle nuove obliteratrici, installate in tutte le stazioni e fermate ferroviarie principali delle due linee interessate dal servizio di TFT.

Come funziona Pay and go? Basta avvicinare la carta contactless alle nuove obliteratrici, selezionare e confermare la destinazione, attendere la conferma di acquisto e salire a bordo. Il biglietto non sarà stampato e avrà la stessa validità e condizioni di un titolo di viaggio cartaceo, senza nessuna maggiorazione. Gli utenti non avranno bisogno di registrarsi né di lasciare i propri dati personali. L’addebito del biglietto arriva direttamente sul proprio estratto conto. In caso di controllo a bordo, basterà mostrare al personale TFT le ultime 4 cifre della carta bancaria. L’acquisto del biglietto con la stessa carta per altri passeggeri (numero massimo di 3) può essere effettuato entro 10 minuti dal primo acquisto.

Aep è nata nel 1998, ha oltre 600 clienti nel trasporto pubblico in tutto il mondo, dà lavoro, direttamente e indirettamente, a circa 170 persone. Aep progetta e produce sistemi e apparati per la bigliettazione elettronica per il trasporto pubblico locale e da dicembre 2021, pur mantenendo la gestione dello stesso gruppo di imprenditori che l’ha creata e fatta crescere, è parte del gruppo internazionale Modaxo. È un’impresa pioniera nella realizzazione di sistemi “cashless” a bordo dei mezzi e soluzioni che includono tutte le tipologie oggi all’avanguardia (carte e biglietti contactless, biglietti con Qr code, biglietti dematerializzati su smartphone, sistemi “Card centric” e “Account based”). In Italia sono già tante le città che usano i sistemi di bigliettazione elettronica di Aep, a partire da Milano (Atm), Bologna (Tper), Torino (Gtt) e molte altre realtà.