Home ULTIM'ORA Inchiesta covid Bergamo, Gallera: “Massima collaborazione con magistratura”

Inchiesta covid Bergamo, Gallera: “Massima collaborazione con magistratura”

Adnkronos
126
0

(Adnkronos) – “Non ho ancora ricevuto alcun atto ufficiale. Ma sono sereno e garantirò, come ho sempre fatto, la massima collaborazione alla Magistratura”. Lo afferma l’ex assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, commentando l’inchiesta della procura di Bergamo.  

“Abbiamo affrontato il Covid a mani nude e, sulla base delle pochissime informazioni delle quali potevamo disporre, abbiamo messo in campo le decisioni più opportune per affrontare l’emergenza”, rivendica Gallera, che ribadisce: “Ho sempre garantito ogni forma di collaborazione con la Procura di Bergamo come persona informata sui fatti, e continuerò a farlo”. 

“Come afferma la stessa Procura, l’avviso della conclusione delle indagini preliminari non è un atto di accusa bensì un’atto di garanzia per l’indagato, che viene messo a conoscenza degli atti di indagine e posto nelle condizioni di esercitare la propria difesa chiedendo l’archiviazione”, sottolinea l’ex assessore, che conclude: “Un’indagine così lunga e complessa è composta da migliaia di pagine di atti processuali, molti dei quali di natura tecnica. Se le notizie fossero confermate, chiederemo tutto il tempo necessario per esaminare gli atti e predisporre il contraddittorio affinché possa essere accertata la correttezza delle azioni messe in campo durante l’emergenza”.