Home FOCUS Musumeci ministro (politica del mare): “Investire su infrastrutture portuali è una spesa...

Musumeci ministro (politica del mare): “Investire su infrastrutture portuali è una spesa che determina ritorno”

Adnkronos
193
0

 “Il Pnrr scade nel 2026, pensare di realizzare una media o grande infrastruttura entro questo lasso di tempo, con le nostre leggi e con autorizzazioni ambientali, sarebbe soltanto una follia. Il Pnrr può servire per interventi di riqualificazione, ma bisogna comunque rivedere le norme procedurali”. Così Nello Musumeci, ministro per la protezione civile e la politica del mare, in collegamento al LetExpo di Verona.

“In Italia, investire sulle infrastrutture non è un costo è una spesa che poi determina ritorno sullo stesso territorio: noi – ha spiegato – dobbiamo adeguare il nostro sistema portuale alla movimentazione, dobbiamo configurarla rispetto a una concorrenza straniera che è sempre più spietata e sono convinto che il privato possa, in questo senso, giocare insieme al pubblico un ruolo importante. Dobbiamo essere meno litigiosi e più concreti e, in questo senso, l’economia del mare credo che abbia negli ultimi anni dimostrazione di come si possa aumentare il Pil e il livello di occupazione e guardare il futuro con minore scetticismo e maggiore fiducia”.