Home ULTIM'ORA Duplice omicidio Foggia, video vittime inviati a contatti social dopo i delitti

Duplice omicidio Foggia, video vittime inviati a contatti social dopo i delitti

Adnkronos
100
0

(Adnkronos) – Dopo la strage avrebbe ripreso le vittime con il telefonino inviando subito il video ad alcuni contatti. Sarebbe questo il gesto raccapricciante dell’uomo di 45 anni di origini albanesi, Taulant Malaj, che nella notte avrebbe ucciso a coltellate prima un uomo di 51 anni, poi la propria figlia di 16 anni che si sarebbe frapposta davanti alla madre e moglie del presunto assassino. Quest’ultima è rimasta ferita ma non è grave. Il 45enne è stato fermato dalle forze dell’ordine. Alla base del folle gesto ci sarebbe la gelosia. Il primo delitto si è consumato nel portone del palazzo dove la famiglia abita. Il 51enne era un coinquilino.  

Poi Malaj sarebbe entrato nella sua abitazione con l’intenzione probabilmente di eliminare anche la moglie ma la figlia 16enne è intervenuta per difendere la donna. Il video avrebbe già cominciato a circolare in alcune chat sui social network. A questo proposito il sindaco di Torremaggiore Emilio Di Pumpo su Facebook, dopo aver sottolineato che la cittadina “piange per due giovani vite strappate via in una terribile tragedia che non può lasciarci indifferenti, fa “appello al senso di responsabilità di ognuno” chiede “il massimo rispetto per le famiglie coinvolte. Invito chiunque abbia ricevuto video e/o immagini inappropriate – scrive – a bloccare immediatamente questo tam tam di messaggi contenenti quanto sopra. Invito tutti al silenzio, rispetto e preghiera per le anime dei nostri concittadini venuti a mancare. Il mio personale e sentito cordoglio in questo momento di forte dolore per tutta la città di Torremaggiore”.