Home ULTIM'ORA Juve, Allegri: “Secondo posto, difficile pensarlo a inizio campionato”

Juve, Allegri: “Secondo posto, difficile pensarlo a inizio campionato”

Adnkronos
131
0

(Adnkronos) – “Stiamo facendo un buon lavoro per far crescere i giocatori. Siamo secondi in classifica e questo a inizio campionato per come sono andate le cose era difficile pensarlo”. Così l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, in conferenza stampa alla vigilia del match con la Cremonese.  

“La Cremonese per quanto fatto nel giro di ritorno sarebbe salva. È una squadra che subisce poco e che in contropiede è molto pericolosa. Va affrontata con grande rispetto. Quella di domani è la partita più importante, poi penseremo al match con il Siviglia di giovedì”, aggiunge pensando al ritorno della semifinale di Europa League. All’andata, la Juve ha evitato il k.o. casalingo grazie al pareggio firmato da Gatti allo scadere. “Il morale, dopo il gol di Gatti, è ancora migliorato, ci dà l’opportunità di giocarci tutto giovedì. In campionato dobbiamo fare il nostro dovere, mentre su ciò che accade all’esterno non possiamo fare nulla”. Il riferimento è ovviamente ai procedimenti sportivi e al rischio di penalizzazioni: “La situazione che viviamo ci dà energia e consapevolezza. Non ci siamo mai lamentati, e continuiamo così, pensando solo ed esclusivamente al campo. Giovedì è stato un esempio: trasformiamo le difficoltà in opportunità”. 

Capitolo formazione: “Domani gioca Perin, Bremer sta bene ed è a posto, anche Rabiot sarà a disposizione. Pogba sta crescendo di condizione, sa anche lui che avrebbe bisogno di tante partite per essere al top, ma l’importante adesso è che ci sia, anche per un tempo, o per mezz’ora”.