Home ULTIM'ORA Al via terza edizione del Francigena Fidenza Festival

Al via terza edizione del Francigena Fidenza Festival

Adnkronos
152
0

(Adnkronos) – E’ cominciato il Francigena Fidenza Festival. Con il claim ‘La bella Via dell’Europa’, dal 18 al 21 maggio, si svolge la terza edizione del Festival che celebra la Via Francigena. Con oltre cinquanta eventi tra mostre, camminate, visite guidate, approfondimenti, progetti per le scuole di ogni ordine e grado, concerti, animazione, passeggiate, momenti culturali e gli immancabili assaggi dei sapori del territorio.  

Il festival, giunto alla terza edizione, è organizzato dal Comune di Fidenza, con la direzione artistica di Pirene Comunicazione e il patrocinio dell’Università di Parma e della Diocesi di Fidenza, e in collaborazione con Aevf – Associazione Europea delle vie Francigene; Destinazione Turistica Emilia; Terre di Verdi.  

Portando il suo saluto all’inaugurazione, il sindaco di Fidenza Andrea Massari ha rivolto un pensiero ai territori dell’Emilia Romagna colpiti dall’ondata di maltempo. Quindi la promessa, che – giunti alla terza edizione del Francigena Fidenza Festival – “vogliamo continuare a lavorare su questa straordinaria esperienza legata al cammino, che principalmente vuol dire parlare d’Europa, perché le radici dell’Europa sono fatte anche di questi percorsi”. 

“Io mi auguro che la bella via dell’Europa possa diventare, per quanti la percorreranno, la bella via dell’umano”, è l’auspicio del vescovo di Fidenza Ovidio Vezzoli, che all’inaugurazione di fronte al Duomo ha ricordato come “i bassorilievi all’interno della cattedrale ci ricordano che siamo tutti pellegrini, tutti migranti: la storia ce lo insegna, per quanto qualcuno voglia chiudere gli occhi sul dramma dell’umanità. Ogni immigrazione ha prodotto cultura, a patto che non si erigano muri ma si lancino dei ponti”. 

Novità della terza edizione del Francigena Fidenza Festival è il ‘Francigena Fidenza Award’, un premio a chi ha saputo narrare fatti e luoghi, sapendo intercettare il bisogno di cultura, tradizioni, arte e bellezza, ideato dall’autrice Rossana Tosto. Il riconoscimento, durante la serata inaugurale condotta dalla giornalista di Rai Pubblica Utilità Antonietta Di Vizia, è stato assegnato per l’alta professionalità, il merito, il talento, la passione, la voglia di scoprire e di comunicare profusi nel lavoro.  

Destinatari del premio sono agenzie di stampa, quotidiani, radio, tv e personaggi della cultura, tra cui Ansa con il canale Viaggiart; Adnkronos, AskaNews, Affari Italiani, Dove di Rcs Media Group, Economy, Il Corriere della Sera, Il Messaggero, La Gazzetta di Parma, Rai Isoradio, Rai News 24. E tra i personaggi l’architetto Sandro Polci e il professor Carlo Mambriani (Università di Parma).