Home ULTIM'ORA Coppa Davis, Sinner: “Vittoria speciale, grazie a tutti gli italiani”

Coppa Davis, Sinner: “Vittoria speciale, grazie a tutti gli italiani”

Adnkronos
343
0
sinner atp finals djokovic australian open

“Dico grazie a tutti gli italiani”. Jannik Sinner festeggia dopo il trionfo in Coppa Davis. L’Italia batte l’Australia in finale e conquista il trofeo per la seconda volta nella propria storia, interrompendo un digiuno di 47 anni. Sinner, numero 4 del mondo, mette il punto esclamativo all’impresa battendo Alex De Minaur nel secondo e decisivo singolare. “E’ una vittoria particolare, speciale. Sapevamo di avere un ottimo gruppo. Siamo riusciti a mettere i pezzi insieme”, dice il 22enne a Sky Sport. “Dico grazie a tutti gli italiani e a tutto il pubblico che ci ha creduto anche quando le cose sono andate male. Io ho portato tanta energia da Torino, dalle Atp Finals. In semifinale eravamo ad un punto dall’eliminazione, invece siamo qui ad alzare la Coppa”, aggiunge.

“Sono molto orgoglioso di questi ragazzi, sono felice che siamo riusciti a fare tutto, grazie a chi ci ha seguito e supportato. Siamo un gruppo molto unito. Ora possiamo festeggiare”, dice il capitano Filippo Volandri. “Questo progetto è partito da lontanissimo, abbiamo affrontato un miliardo di difficoltà ma siamo stati vicini. Ho sempre avuto il supporto di questi ragazzi, anche di Berrettini, da quando è arrivato abbiamo ancora fatto di più famiglia. Sono super orgoglioso, non ho parole”, aggiunge.

“Il capitano ha indovinato tante cose. Si è riuscito a creare un gruppo di amici, contro il mio parere. La forza di questa squadra credo sia stata questa”, dice Angelo Binaghi, presidente della Fitp, a Sky. “Arnaldi ha tirato fuori energie impensabili, giocando male, un incontro individuale lo avrebbe perso. Sinner è un discorso a parte. E’ una bella storia, mi ricordo quello che l’opinione pubblica diceva due mesi fa, quando aveva detto che non avrebbe giocato a Bologna”.

“Non ci dobbiamo dimenticare anche di Fabio Fognini che oggi ha vinto un torneo in Spagna e può dare ancora un contributo importante a questa ascesa vertiginosa del tennis italiano. Poi anche le donne anche hanno perso in finale. Un’annata clamorosa”, ha aggiunto Binaghi.