Home NEWS Renzi: “Landini leader Pd? Messi male”. E parla dei sovranisti a Firenze

Renzi: “Landini leader Pd? Messi male”. E parla dei sovranisti a Firenze

Adnkronos
466
0

“Landini leader del Partito democratico? Non pensavo fossero messi così male”. E’ il commento del presidente di Italia Viva, Matteo Renzi, in merito ai risultati del sondaggio Emg/Adnkronos che assegna al segretario della Cgil il 48% del favore degli elettori come leader potenziale del centrosinistra, poi parla dei sovranisti.

Salvini, i sovranisti e Firenze. Domenica la convention, ma Wilders e Le Pen danno forfait

Ma l’ex premier fiorentino, Matteo Renzi, ne ha anche per la Lega e i sovranisti.

Firenze è la città meno adatta a ospitare i sovranisti, perché per definizione è la città più universale, che da sempre deve il suo successo e i suoi soldi al fatto di essere al centro di commerci internazionali. L’idea che Salvini porti i leader sovranisti lì significa che Salvini nonostante le frequentazioni familiari di Firenze non ci ha capito nulla”. “Non è una novità. Salvini e Firenze hanno un rapporto complicato. Sull’ordine pubblico, ho piena fiducia nella piena collaborazione degli organizzatori e delle forze dell’ordine e della prefetta, del questore e di tutti gli altri. Quello che un po’ colpisce è che se noi facciamo i sovranisti l’italia muore, l’italia è per definizione un Paese che ha bisogno della globalizzazione, lo hanno capito tutti e lo capirà anche Salvini prima o poi”, ha concluso Renzi.

Firenze / Scudo verde. La Città Metropolitana pone le basi per la ZTL estesa