Home PRIMO PIANO In occasione di Pitti il marchio Aeronautica Militare celebra 20 anni di...

In occasione di Pitti il marchio Aeronautica Militare celebra 20 anni di eccellenza nel mondo della moda

admin
345
0

In occasione del ventesimo anniversario dal suo esordio, il brand AERONAUTICA MILITARE si conferma come portavoce di storie straordinarie, un ponte emotivo che collega il presente al
passato, tracciando un percorso unico nel panorama della moda. Vent’anni che rappresentano molto più di
un semplice traguardo numerico e costituiscono un affascinante viaggio attraverso il tempo, in cui ogni capo
d’abbigliamento e ogni accessorio si trasforma in una pagina narrativa ricca di valori, storia e
professionalità. AERONAUTICA MILITARE non è semplicemente un emblema impresso sugli indumenti,
bensì un custode di emozioni, un catalizzatore che risveglia il sogno di librarsi alti nel cielo attraverso le ali
della tradizione.

 

LA GENESI

La storia del marchio trova il suo inizio nel giugno del 2004 a Rivolto, presso la base della P.A.N. Frecce
Tricolori, dove prende vita l’ispirazione della prima collezione composta da 13 pezzi tra giubbotti, t-shirt e
felpe. La presentazione ufficiale avviene alcuni mesi dopo, nel gennaio del 2005, a Firenze, nell’Aula
Magna dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche. Dieci pedane richiamano la formazione del 313o
Gruppo Addestramento Acrobatico, fungendo da palcoscenico per la presentazione dei capi della prima
collezione del brand.
È il principio di un racconto di successo, scritto a quattro mani tra lo Stato Maggiore dell’Aeronautica
Militare e Cristiano di Thiene S.p.A., azienda licenziataria mondiale del marchio dalle sue origini. Un legame
profondo che unisce due realtà apparentemente diverse, ma la cui sorte si intreccia fin dal passato nella
visione di Cristiano Sperotto, fondatore dell’omonima società.
La storia di Cristiano parte dal piccolo paese di Mossano, in provincia di Vicenza, negli anni della Seconda
Guerra Mondiale, quando, ancora bambino, intraprende la professione di sarto per poi specializzarsi
nell’abbigliamento in pelle. Il destino lo porta poi a Thiene, una città destinata a plasmare il suo futuro. È a
questo punto che la casualità gioca un ruolo cruciale: a Thiene si trova un aeroporto ricco di storia,
testimone della costituzione della 27a Squadriglia e della 10a Squadriglia, distintesi con onore durante la
Grande Guerra, i cui emblemi sono stati inseriti nello stemma araldico dell’Aeronautica Militare.

Numerosi piloti, discendenti di quei coraggiosi eroi, si rivolgono a Cristiano Sperotto con una richiesta
particolare: produrre un proprio giubbotto in pelle personalizzato. Il giubbotto in pelle è, infatti, un simbolo
essenziale per l’aviatore che riporta alla mente i primi pionieri del volo, i quali affrontavano le
temperature rigide in quota protetti solo da un piccolo parabrezza e dal calore dell’abbigliamento che
indossavano.

Negli anni, a Cristiano sono succeduti i figli Paolo e Armando Pio che, con il supporto di validi collaboratori e
un forte spirito di squadra, portano avanti ancora oggi la narrazione della storia, dei valori e delle
professionalità degli uomini e delle donne dell’Aeronautica Militare attraverso un marchio che oggi è
sinonimo di distinzione e qualità in tutto il mondo. Così, il brand AERONAUTICA MILITARE trasforma il sogno
del volo in realtà, intrecciando emozioni in ogni fibra di tessuto, cucitura e dettaglio e continuando a ispirare
attraverso la moda.