Home ULTIM'ORA Europee, Fce aderisce a Stati Uniti d’Europa

Europee, Fce aderisce a Stati Uniti d’Europa

Adnkronos
63
0

(Adnkronos) – La Federazione civici europei (Fce), fondata da Mezzogiorno Federato, Alleanza Civica del Centro e Alleanza Civica del Nord, annuncia la sua adesione alla strategia degli Stati Uniti d’Europa, promossa da +Europa, e lancia una chiamata politica a tutto il civismo riformista italiano ad aderire al progetto di “una Europa Nazione, o meglio di una Nazione chiamata Europa”. Lo annuncia all’Adnkronos Claudio Signorile, esponente storico del Psi, nel sollecitare la necessità che in vista delle Europee i movimenti civici si organizzino “attraverso un soggetto federato”, superando la frammentarietà ed il localismo per darsi una dimensione nazionale ed europea e puntare ad “una Nazione chiamata Europa”, “retta sulla coscienza ed identità dei suoi popoli”.  

Il progetto dei civici per gli Stati Uniti d’Europa sarà delineato domani a Roma al Palazzo dell’Informazione, in Piazza Mastai 9. Saranno presenti tra gli altri Franco D’Alfonso, Andrea Fora, Giovanni Lorenzo Forcieri, Felice Iossa, Franco Raimondo Barbarella, Stefano Rolando, Claudio Signorile, Gianpaolo Sodano, Laura Specchio, Francesca Straticò, Alfredo Venturini….. Padri nobili della prima Repubblica e giovani racconteranno il “nuovo movimento politico” che “non potrà che avere origine da una nuova consapevolezza delle comunità locali, urbane e metropolitane, da regioni federate nell’impegno per il superamento delle diseguaglianze e la realizzazione pregiudiziale di quei Lep essenziali ed omogenei che sono il cuore della cittadinanza”, si legge nel documento della Federazione che spiega: “Le Associazioni Civiche riunite sotto la sigla Fce sosterranno i candidati impegnati in questa prospettiva e che riportino in tutti i prossimi appuntamenti elettorali questa comune visione politica”.  

“La Federazione dei Civici Europei (Fce) invita tutti i cittadini a partecipare al confronto politico in vista delle elezioni e ad andare a votare per Gli Stati Uniti d’Europa”, prosegue ancora il Documento richiamando anche l'”importante spinta” in quella direzione proveniente “dal documento Draghi” per quanto riguarda “la politica fiscale e la difesa comune”. “Siamo portatori di un rinnovato Pensiero politico di ispirazione cristiana e laburista, laica, liberale e socialista, soprattutto europeo. Cresce la coscienza di una nuova identità. La Nazione che chiamiamo Europa deve riscrivere la dichiarazione dei diritti della persona e del cittadino. Siamo riformatori e trasformatori. Le Associazioni Civiche riunite sotto la sigla Fce sosterranno i candidati impegnati in questa prospettiva e che riportino in tutti i prossimi appuntamenti elettorali questa comune visione politica”.