Home ULTIM'ORA Gaza, Guterres: “Hamas liberi ora ostaggi senza condizioni”

Gaza, Guterres: “Hamas liberi ora ostaggi senza condizioni”

Adnkronos
99
0

(Adnkronos) – ”Sono rimasto profondamente commosso dai racconti che ho sentito da un ostaggio liberato e dalle famiglie di altre persone rapite da Hamas. Ribadisco il mio forte appello per la liberazione incondizionata di tutti gli ostaggi. Ora”. Così il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres in un tweet. 

I miliziani di Hamas hanno intanto chiesto alla popolazione palestinese di marciare verso la Moschea di al-Aqsa durante il mese sacro di Ramadan, che prende il via domani. ”Non permettete al potere dell’occupazione di dettare legge sul campo”, ha dichiarato in un videomessaggio il portavoce di Hamas, Abu Obaida. L’appello è stato postato sull’account di Telegram delle Brigate al-Qassam, il braccio armato di Hamas. 

Israele ha posto alcune limitazioni di accesso alla moschea di al-Aqsa durante il Ramadan motivandole con ragioni di sicurezza. 

 

“Siamo a conoscenza delle notizie secondo le quali ci sarebbero civili uccisi a seguito di lanci di aiuti umanitari. Esprimiamo le nostre condoglianze alle famiglie di coloro che sono stati uccisi. Contrariamente ad alcuni rapporti, la loro morte non è stata conseguente al lancio da parte di aerei statunitensi” nella Striscia di Gaza. Lo afferma il Comando centrale Usa (Centcom). 

Il Canada ha annunciato la ripresa dei finanziamenti all’Unrwa, l’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di assistere i rifugiati palestinesi. Lo ha annunciato il ministro dello Sviluppo internazionale Ahmed Hussen durante una conferenza stampa. Il Canada, come altri donatori internazionali, avevano sospeso il loro sostegno all’Agenzia Onu dopo che alcuni suoi membri erano risultati coinvolti nell’attacco sferrato da Hamas contro Israele lo scorso 7 ottobre.