Home ULTIM'ORA Trasporti, assessore Terzi: “Asecap Days, occasione fondamentale per le sfide del futuro”

Trasporti, assessore Terzi: “Asecap Days, occasione fondamentale per le sfide del futuro”

Adnkronos
73
0

(Adnkronos) – “Questi eventi internazionali ci permettono di diffondere, di esportare e di evidenziare tutto ciò che Regione Lombardia, tramite le sue società partecipate, ha inteso fare e ha realizzato in ordine, per esempio, alle infrastrutture. In particolare alle infrastrutture autostradali, relativamente alle quali l’approccio della Regione, e appunto delle sue società, è molto moderno”. Lo ha detto Claudia Maria Terzi, assessore alle Infrastrutture e Opere pubbliche Regione Lombardia, durante il suo intervento all’incontro istituzionale “Dall’Europa a Milano: un viaggio nel futuro”, organizzato ad Assago, lunedì 11 marzo, da Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A., concessionaria autostradale che fa capo al gruppo FNM, per presentare la 51esima edizione degli ASECAP days. L’evento internazionale organizzato da Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A in collaborazione con AISCAT, l’Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori, e ASECAP, Associazione Concessionarie Europee, si terrà per la prima volta a Milano, dal 13 al 15 maggio.  

“Realizzare infrastrutture moderne vuol dire partire sin dalla loro progettazione e dalla possibilità di pensare a infrastrutture native digitali. Milano-Serravalle ha in pancia tanti progetti che attengono all’utilizzo dell’intelligenza artificiale applicata alle infrastrutture autostradali. L’obiettivo è quello di fare in modo che la raccolta dei dati legati al traffico faccia diventare più efficiente non solo la gestione e la manutenzione dell’infrastruttura, ma anche e soprattutto l’utilizzo dell’infrastruttura da parte dei cittadini” ha sottolineato l’assessore. Gli Asecap Days, dal titolo “L’innovazione come strumento chiave verso soluzioni sicure, inclusive e sostenibili” sarà un’occasione fondamentale per affrontare le sfide del futuro in tema di sostenibilità ambientale, di sicurezza stradale e di efficienza dei trasporti attraverso l’analisi di progetti innovativi e la condivisione di visioni differenti con una vasta platea di esperti internazionali e stakeholder di rilievo e daranno a Regione Lombardia ”la possibilità di confrontarsi con l’estero e con i soggetti che abbiano la possibilità di realizzare, di intervenire sulle opere e di fare opere come appunto le ha fatte Regione Lombardia” ha concluso l’assessore.