Home PRIMO PIANO Castello di Sammezzano / Di nuovo all’asta. La richiesta: “Lo acquisti lo...

Castello di Sammezzano / Di nuovo all’asta. La richiesta: “Lo acquisti lo Stato”

Lorenzo Ottanelli
449
0
castello di sammezzano

Il Castello di Sammezzano torna, per l’ennesima volta, all’asta. E’ una grande novella dello stento, che dura tanto tempo e che non finisce mai. Le condizioni di Sammezzano sono, però, ogni volta più critiche. Già oltre dieci anni fa si notavano l’incuria e il degrado, che oggi diventano enormi. La paura è che non sia più possibile entrarci, perché un privato potrebbe decidere di chiuderlo. Un fatto che il comitato per la salvaguardia di Sammezzano non digerisce, tanto più che il ministro Sangiuliano aveva espresso la sua disponibilità a valutare l’acquisto statale. Ma dopo oltre un anno, niente è avvenuto.

Luoghi del cuore Fai, Castello Sammezzano è secondo | La Gazzetta di Firenze

Ora il Castello è tornato all’asta e la possibilità che un privato possa acquistarlo è abbastanza alta. Eppure, Sammezzano, che si trova nel comune di Reggello, a poche centinaia di metri dal The Mall, è da tempo uno dei luoghi più apprezzati in Italia. Per diversi anni ai primi posti nei Luoghi del cuore del Fai. E’ stato set di diversi spot pubblicitari, film internazionali, videoclip, set fotografici di notevole importanza.

Sammezzano è uno dei castelli più particolari d’Italia, con il suo stile arabeggiante, che è l’esempio della maggiore influenza esotica e dell’architettura ottocentesca. Oggi la paura è che gruppi di investitori, fondi immobiliari esteri, in particolare arabi e orientali, decidano l’acquisto e ne facciano una residenza privata o un resort.

Per il comitato Save Sammezzano il diritto di prelazione dello Stato dovrebbe andare sopra a tutto. Perché il Castello di Sammezzano è un bene comune, che potrebbe essere valorizzato. Anche secondo quanto detto dallo stesso ministro Sangiuliano, che prospettava la creazione di una “Fondazione pubbico-privata”.