Home ULTIM'ORA Atalanta-Sporting 2-1, nerazzurri ai quarti di finale con rimonta

Atalanta-Sporting 2-1, nerazzurri ai quarti di finale con rimonta

Adnkronos
86
0

(Adnkronos) –
Vittoria in rimonta per l’Atalanta che al Gewiss Stadium di Bergamo batte 2-1 lo Sporting Lisbona e avanza ai quarti di finale di Europa League, dopo il pareggio per 1-1 di una settimana fa all’Alvalade. Portoghesi in vantaggio al 34′ del primo tempo con Goncalves ma nella ripresa Lookman al 1′ e Scamacca al 14′ ribaltano la partita e regalano ai nerazzurri il passaggio del turno.  

 

La prima chance del match è per l’Atalanta: imbucata di Miranchuk per Scamacca che calcia centralmente e favorisce l’intervento di Israel. Al 12′ dagli sviluppi di un corner, Miranchuk crossa sul secondo palo per Djimsiti: colpo di testa che termina alto dopo aver colpito la parte superiore della traversa. Al quarto d’ora altra occasione per la Dea: Holm crossa per Kolasinac, che stacca a centro area colpendo con la spalla e pallone fuori di pochissimo.  

Con il passare dei minuti crescono gli ospiti. Al 23′ rischia Djimsiti, che perde un brutto pallone al limite dell’area, non ne approfitta Trincao e si salva la difesa nerazzurra. Alla mezz’ora conclusione di Trincao dal limite murata dalla retroguardia orobica. Al 34′ passa lo Sporting. Goncalves scambia al limite con Gyokeres, bravissimo a proteggere il pallone e restituirlo al compagno perso da Ederson. Tiro sotto le gambe di Musso e 0-1. Al 38′ azione pericolosa in area portoghese e tentativo di Holm con il mancino ma il tiro è centrale e facile preda del portiere ospite.  

In avvio di ripresa bastano 40 secondi ai nerazzurri per trovare il pareggio: Ederson crossa dalla destra un pallone che Miranchuk non tocca di testa, lui come gli altri giocatori appostati in area. Sul secondo palo arriva Lookman beffa Esgaio e firma l’1-1. Al 13′ gran lavoro di Gyokeres, che spalle alla porta cerca di servire Edwards di tacco: esce Musso in anticipo e salva i suoi. Un minuto dopo e la Dea ribalta la partita con Scamacca. Il centravanti nerazzurro imposta l’azione aprendo per Miranchuk e si lancia in area: ottimo l’assist del russo, perfetto il tocco in anticipo su St. Juste per battere Israel.  

Al 24′ ci prova Braganca da fuori area ma Musso si distende e non si fa sorprendere. Alla mezz’ora corner di Lookman per il colpo di testa di Holm: para Israel. Al 41′ Paulinho si trova solo davanti al portiere a Musso e prova a scavalcarlo con un pallonetto: il portiere nerazzurro salva partita e qualificazione. Al 45′ l’ultima chance per i portoghesi. Musso respinge il cross di Nuno Santos, Kolasinac cicca il rinvio, palla e Edwards che grazia l’Atalanta tirando alto davanti al portiere.