Home ULTIM'ORA G7, Pompei: “C’è bisogno di politiche industriali che siano quanto più possibile...

G7, Pompei: “C’è bisogno di politiche industriali che siano quanto più possibile concordi e coese”

Adnkronos
89
0

(Adnkronos) – “Negli accordi di Parigi sono stati presi degli impegni importanti, quello di triplicare la produzione delle rinnovabili entro il 2030 e raddoppiare l’indice di efficienza energetica sempre entro 2030 dal 2 al 4%”. Così il Ceo di Deloitte Italia, Fabio Pompei che da Torino, all’interno del B7 Italy 2024, di cui Deloitte Italia è l’unico Knowledge Partner, è guidato da Confindustria e presieduto da Emma Marcegaglia e ha un ruolo chiave nell’identificare e indirizzare le priorità dell’agenda economica globale, guidando i Paesi G7 nelle grandi sfide di oggi, ha ricordato l’importanza di far leva su tutte le tecnologie, nucleare compreso o altre che sono in fase di studio e di analisi.  

“E’ ormai chiaro – prosegue Pompei – che senza le nuove tecnologie, non saremo in grado di rispettare i target che abbiamo posto con gli accordi di Parigi. Per far questo – conclude – c’è la necessità di investimenti straordinari, investimenti incomparabili con quelli fatti fino ad oggi e c’è bisogno di politiche industriali che siano quanto più possibile concordi all’interno dei paesi del G7 e per farlo serve una leadership quanto più possibile coesa e con una visione di lungo periodo”.