Home ULTIM'ORA Israele-Hamas, morto un ostaggio: “Corpo portato a Gaza il 7 ottobre”

Israele-Hamas, morto un ostaggio: “Corpo portato a Gaza il 7 ottobre”

Adnkronos
73
0

(Adnkronos) – Il kibbutz Be’eri ha annunciato che il suo cittadino Dror Or, 49 anni, è stato ucciso dai miliziani di Hamas durante l’attacco del 7 ottobre e che il suo corpo è trattenuto a Gaza. Finora era stato designato come ostaggio. I suoi due figli, Noam di 17 anni e Alma di 13, erano stati rapiti insieme a lui, ma sono stati rilasciati il 25 novembre come parte di un accordo temporaneo di cessate il fuoco mediato dal Qatar e dagli Stati Uniti tra Hamas e Israele. La moglie di Or, Yonat, era stata invece trovata morta qualche giorno dopo l’attacco del 7 ottobre. 

Il fratello maggiore di Noam e Alma, Yahli, è sopravvissuto perché stava partecipando a un programma di volontariato di un anno nel nord di Israele e non era nella sua casa il 7 ottobre.