Home ULTIM'ORA A Roma European Innovation for Sustainability Summit, opportunità e innovazioni per la...

A Roma European Innovation for Sustainability Summit, opportunità e innovazioni per la sostenibilità

Adnkronos
666
0

(Adnkronos) – Opportunità e innovazioni legate alla sostenibilità sono al centro dell’European Innovation for Sustainability Summit, in programma a Palazzo Orsini Taverna a Roma il 10 e 11 maggio. 

Organizzato e ospitato dall’European Institute of Innovation for Sustainability (EIIS), in collaborazione con il Fondo Internazionale dello Sviluppo Agricolo (IFAD) delle Nazioni Unite e con il supporto istituzionale del Parlamento Europeo, il Summit riunisce in questa terza edizione oltre 80 rappresentanti di rilievo di istituzioni politiche, scientifiche e accademiche, di aziende, di organizzazioni della società civile, dello sport giunti a Roma da tutto il Mondo. 

Il tema è la connessione sempre più evidente tra clima, salute e alimentazione. L’accento è posto sulla collaborazione: tra pubblico e privato, tra diversi settori e professioni per un impatto significativo. 

“I cambiamenti climatici rappresentano la più grande crisi che l’umanità si sia mai trovata davanti”, ha detto il Direttore Generale di EIIS, Andrea Geremicca. “Si tratta di una crisi che saremo chiamati a risolvere insieme e contemporaneamente ad affrontare da soli. I problemi sono evidenti, ma quali sono le opportunità? Quali sono le soluzioni concrete messe in atto da aziende, governi, istituzioni? Di questo parleremo al Summit”. 

“Il cambiamento climatico e la crescita demografica stanno dando impulso all’innovazione nei settori dell’alimentazione e dell’agricoltura. Sempre più investitori stanno aprendo le porte a nuove e interessanti opportunità per migliorare le condizioni di vita nelle zone rurali”, ha affermato Alvaro Lario, il Presidente dell’IFAD. 

Il Summit si tiene a poche settimane dalle elezioni per il nuovo Parlamento Europeo, rappresentato a questo evento dal Direttore del suo ufficio in Italia, Carlo Corazza. “Tra il 6 e il 9 giugno milioni di cittadini sono chiamati a rinnovare il Parlamento europeo e al centro dell’agenda della prossima legislatura ci sarà nuovamente la necessità di rispondere in maniera concreta alle sfide legate ai cambiamenti climatici, incluse quelle sanitarie e alimentari”, ha dichiarato Corazza. “Il voto informato e cosciente diventa quindi un’ulteriore maniera per partecipare attivamente alla ricerca di soluzioni che confermino l’Europa all’avanguardia della lotta alla crisi climatica”. 

L’evento prevede presentazioni, tavole rotonde, workshop e un’area espositiva che permette di misurarsi con prodotti e servizi innovativi proposti da organizzazioni e aziende che lavorano per la sostenibilità. I visitatori (attesi 3mila nell’arco dei due giorni) contribuiranno anche alla scelta della migliore soluzione che verrà poi premiata al termine del Summit. 

“Se si è soli lungo il percorso verso la sostenibilità non si arriva lontano. Per ottenere risultati servono nuove forme di collaborazione tra soggetti anche molto diversi tra loro che, fino ad oggi, non avevano avuto bisogno di condividere competenze, strumenti e obiettivi”, ha affermato il Presidente di EIIS Carlo Alberto Pratesi. “Affinché questo incontro possa verificarsi non bastano le piattaforme digitali, occorre vedersi dal vivo”. 

La giornata del 10 maggio si aprirà con gli interventi del Presidente dell’IFAD Lario e del Direttore Generale di EIIS Geremicca che presenteranno poi un memorandum di intesa tra l’Istituto e l’agenzia dell’ONU. 

La prima sessione dal titolo “Partnership for Impact” sarà moderata dal Presidente di EIIS Pratesi e vedrà la partecipazione di Alessandra Prampolini, Direttore Generale di WWF Italia, Annamaria Barrile, Direttore Generale di Confagricoltura, gli Amministratori delegati di Illycaffè, Cristina Scocchia, e di Mutti, Francesco Mutti, che si confronteranno con Marco Botta (General Manager di Ferrero Hazelnut Company), Mario Piccialuti (Direttore Generale di Unione Italiana Food), Albino Russo (Direttore Generale Ancc-Coop), Renato Roca (Country Manager di Findus Italy Nomad Food), Silvia Bagliani (Vice Presidente di Mondelēz International Italy), Simona Fontana (Direttore Generale del CONAI). Seguirà un approfondimento dedicato al tema “The Impact of EU” con il Direttore delle Relazioni esterne del Corepla, Andrea Campelli, e il Direttore dell’Ufficio di rappresentanza del Parlamento Europeo Corazza. 

A seguire uno spazio dedicato a “Education for Sustainable Behaviour”, con la partecipazione dello chef Bruno Barbier, di Vincenzo Piscopo (Chief Commercial and Digital Officer di Banijay Italy Holding) e della Direttrice Generale di Cineca, Alessandra Poggiani. 

La mattinata del primo giorno del Summit si chiuderà con altri due panel: il primo dedicato a “Finanza e Sostenibilità” con relatori Advit Nath, Director e Controller di IFAD, Francesco Starace (Partner di EQT Group) e i Direttori Finanziari di Barilla, Giangaddo Prati, e di Benetton, Iacopo Martini; l’altro su “Sport for Impact” con il Presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini, e Michele Uva, Director, Social & Environmental Sustainability della UEFA. 

Il pomeriggio si aprirà con un Keynote Speech del Ministro della Salute Orazio Schillaci, seguito da un confronto sul tema “Innovation for Development, Country Strategies and Policy Making” che vedrà la partecipazione dell’Ambasciatore dell’Egitto in Italia Hisham Badr, del rappresentante permanente della Nigeria presso le agenzie ONU di Roma, Yaya O. Olaniran, e del Presidente di Vision, Abubaker Almansori. 

La presenza delle banche multilaterali al Summit si caratterizzerà con un Keynote Speech della Vice Presidente della Banca Europea per gli Investimenti, Gelsomina Vigliotti, al quale seguirà una sessione sul tema “Financing and Scaling up Innovation”, con la partecipazione del Direttore Digital for Operations della Asian Development Bank, Ozzeir Khan, e di Mara Balestrini, Digital Transformation Lead Specialist della Inter-American Development Bank che discuteranno con il Vice Presidente di EIIS, Diego Raiteri, la Global Head of Innovation di IFAD, Gladys Morales, un rappresentante del World Bank Group Information Technology Solution, Regina Schmidt, Head di SDG2 Acceleration, Gianpiero Menza, Senior Manager di the Alliance/CGIAR, e Christoph Aubrecht, Programme Coordinator per la Global Development Assistance dell’Agenzia Spaziale Europea. 

L’ultimo panel della prima giornata sarà dedicato al tema “Innovazione per lo Sviluppo Sostenibile” e vedrà come relatori Bianca Maria Martinelli, Public Policy Director di Amazon Italia, Chris Heemskerk, Fondatore e AD di The Innovation Alliance, la coordinatrice per l’intelligenza artificiale di Google nell’area EMEA, Giorgia Abeltino, la responsabile Innovation and Patient Journey di Novartis Italia, Giulia Conti, di Mauro Giancaspro (Director Technology, Innovation & Digital Spoke di ANAS) e Roberto Basso, Direttore External Affairs e Sostenibilità di Wind Tre. 

Al termine della prima giornata del Summit un Keynote Speech di Jeffrey Sachs, docente della Columbia University, e le considerazioni conclusive della Vice Presidente dell’IFAD Gérardine Mukeshimana. 

In apertura della seconda giornata, sabato 11, ci sarà un intervento su “Scaling a Sustainable Future” di Daniel Katz, Fondatore e Presidente del board della Rainforest Alliance. 

Seguirà un policy dialogue sul tema “The Climate, Health and Nutrition Nexus” che vedrà confrontarsi Jo Puri, Associate Vice Presidente di IFAD, la Chief Information Officer e Director General of Innovation, Digital and Technology della Asian Development Bank (ADB), Stephanie King-Chung Hung, Massimiliano Di Domenico (Vice Presidente MEU Corporate & Government Affairs di Mondelēz International Italia), Flaminia Catteruccia, Director del PhD Program in Biological Sciences in Public Health, Immunology and Infectious Diseases presso la T.H. Chan School of Public Health di Harvard. 

Nella seconda sessione del mattino dialogheranno invece sul tema “Business e Diritti Umani” – con la moderazione dell’attore Alan Cappelli Goetz, ambasciatore della Commissione Europea per il Patto sul Clima – Daniela Fatarella, Direttore Generale di Save the Children Italia, Fabio Zardini, Country Manager per l’Italia di Patagonia, la Responsabile Sostenibilità di Enel, Giulia Genuardi, Laura Iucci che è Senior PSP Officer di UNHCR, e Phyllis Kong, Social Sustainability Manager di Ferrero. 

Nel pomeriggio gli ultimi due panel del Summit: uno su “Partnership for Impact” che vedrà la partecipazione dell’Impact Director di McDonald’s Italia, Delia Ciccarelli, della responsabile Sostenibilità di WWF Italia, Eva Alessi, di Luca Ruini (Health, Safety, Environment & Energy Vice President del gruppo Barilla) e di Mauro Fontana, Presidente dell’Unione Olio di Palma Sostenibile. L’altro sarà dedicato al tema “Comunicazione Responsabile” e vedrà confrontarsi Francesca Mortari (Director di YouTube Southern Europe), Francesco Giorgino (Docente di Comunicazione e Marketing presso la LUISS Guido Carli), il social media strategist Luca La Mesa, il Direttore della Comunicazione di Ferrovie dello Stato, Luca Torchia, e Matteo Ward, co-fondatore di WRÅD.