Home ULTIM'ORA Coppa del Mondo di Nuoto in acque libere, il francese Olivier e...

Coppa del Mondo di Nuoto in acque libere, il francese Olivier e la brasiliana Cunha vincono la 10 km a Golfo Aranci

Adnkronos
62
0

(Adnkronos) – Dopo il grande successo dello scorso anno, la Coppa del Mondo di Nuoto in acque libere è tornata in Sardegna per la sua seconda edizione. Nella favolosa location di Golfo Aranci, nel cuore della Costa Smeralda, è andata in scena la seconda tappa della World Cup 2024 di Nuoto in Acque libere. 

La giornata di gare si apre con la dieci chilometri maschile e il successo del francese Marc Antoine Olivier, che si allena nel gruppo dei fondisti del centro federale di Ostia, con Fabrizio Antonelli. Arrivo in solitaria, dopo un poderoso allungo a mille metri dalla fine, per il transalpino e vicecampione iridato di Doha 2024 che tocca in 1h50’03”; alle sue spalle il connazionale Logan Fontain e Kristof Rasovzky. Quinto l’italiano Andrea Filadelli, ottavo Verani. Più indietro Gregorio Paltrinieri, che ha pagato molto la temperatura fredda delle acque sarde. Non è partito, invece, Domenico Acerenza per un affaticamento muscolare alla spalla. Nella 10km femminile il successo è andato alla brasiliana Ana Marcela Cunha, trentaduenne campionessa olimpica, davanti a Viviane Jungblut. Terza, la tedesca Leonie Beck, che lo scorso anno vinse la tappa di Golfo Aranci, a un secondo e mezzo dall’oro. L’italiana Taddeucci ha chiuso la sua gara generosa all’ottavo posto. 

Per il secondo anno consecutivo, l’evento ha portato in Sardegna il meglio del nuoto mondiale, grazie allo straordinario lavoro del Comitato Organizzatore e della Federazione Italiana Nuoto e alla sinergia indispensabile creata con la Regione Sardegna e il Comune di Golfo Aranci. La partecipazione è stata incredibile, oltre 250 persone tra atleti e staff per 24 delegazioni da cinque diversi continenti, dal Brasile, all’Australia, agli Stati Uniti e la Cina. Il programma prevede nella mattinata di domani la staffetta 4×1500, con gli azzurri che saranno ancora protagonisti.