Home Focus Tassista rapinato con un cacciavite puntato al collo

Tassista rapinato con un cacciavite puntato al collo

167
0

Un tassista è stato rapinato ieri sera a Firenze. Un uomo dai tratti nordafricani, salito a bordo come un normale cliente alla Stazione di Maria Novella, lo ha fatto guidare fino a una zona isolata nel parco delle Cascine e poi lo ha aggredito, minacciandolo con un cacciavite e portandogli via il denaro che aveva sé e lo smartphone. Prima di fuggire a piedi lo ha fatto uscire dall’abitacolo e ha cercato di portare anche l’auto, ma ha rinunciato perché non riusciva a guidarla. Il rapinatore, seduto sul sedile posteriore lato guidatore, ha bloccato il tassista afferrandolo da dietro con un braccio, e con l’altra mano gli ha puntato un grosso cacciavite al collo. Gli ha chiesto di dargli i soldi, gridando più volte la parola ‘money’. Prima si è fatto dare 60 euro che il tassista aveva in tasca, e poi tutto il portafoglio, dove c’erano circa 200 euro. Quindi ha afferrato anche lo smartphone della vittima, che era sul cruscotto. Sull’episodio indaga la polizia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here