Home Vetrina Menengite C / Secondo caso nel giro di 24 ore. Dopo l'insegnante...

Menengite C / Secondo caso nel giro di 24 ore. Dopo l'insegnante di Livorno, colpito un uomo a Capannoli

268
0

Un nuovo caso di sepsi meningococcica probabilmente di tipo C (il risultato della tipizzazione dovrebbe essere comunicato nel pomeriggio) è stato riscontrato in un uomo di 56 anni, non vaccinato, residente a Capannoli (Pisa), ora ricoverato in terapia intensiva a Livorno, in prognosi riservata. Lo ha reso noto la Asl Toscana nord ovest. “Il paziente – si spiega in una nota – ha manifestato i primi sintomi della malattia ieri sera. L’igiene e sanità pubblica della Valdera ha individuato le persone che sono entrate in stretto contatto con il paziente alle quali è stata somministrata la profilassi e offerta la vaccinazione”.
   

Migliorano intanto, ha spiegato poi l’Asl, “le condizioni di salute della livornese di 34 anni colpita da meningite nei giorni scorsi”.  Un’insegnate della scuola materna ‘La Maddalena’ di Calambrone (Pisa), 34 anni, residente a Livorno, non vaccinata, è stata ricoverata nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Livorno. Lo rende noto la Asl Toscana nord ovest spiegando che le sue condizioni sono stabili. Le analisi che hanno confermato il ceppo C sono stati eseguite dal laboratorio dell’ospedale fiorentino Meyer. Il reparto igiene e sanità pubblica della Asl Toscana ha quindi provveduto ad avvisare il direttore del circolo didattico e, per precauzione, ha ritenuto opportuno avviare la profilassi ai bambini ed alle insegnanti e ai contatti più stretti. La Asl comunica inoltre che nella serata del 14 aprile, dalle 24 alle 3 del 15 aprile, la donna ha frequentato il locale Le Scimmie di Tirrenia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here