Home Focus "Rèsce la lune" vince il premio come miglior corto della seconda edizione...

"Rèsce la lune" vince il premio come miglior corto della seconda edizione di Aqua Film Festival all'Elba

328
0

Il cortometraggio “Rèsce la lune” (Italia, 2016, 8’07’, fiction e documentario) di Giulia Di Battista e Gloria Kurnik vince il premio “Sorella Aqua” come miglior corto della seconda edizione di Aqua Film Festival che si è tenuto dal 22 al 25 giugno a Portoferraio (Livorno) all’Isola d’Elba.

Il premio (di 1000 euro) è stato assegnato dalla giuria presieduta da la regista Cinzia TH Torrini e composta da Enrico Magrelli, critico cinematografico, la regista Antonietta De Lillo, gli attori Sebastiano Somma,Filippo Schicchitano e Sara Serraiocco e Simonetta Grechi di Legambiente.

Nella foto Cinzia Th Torrini e l’attore Sebastiano Somma

Il corto, tra fiction e documentario, racconta di Vittoria che ha imparato a creare reti da pesca sin da piccola; si aggiudica il primo premio “perché convinta – si legge nella motivazione della giuria – che il buon cinema sia il correlarsi sinergico di tematiche universali, particolarità delle storie narrate e utilizzo sapiente del linguaggio cinematografico. Per la giuria ‘Resce la lune’ ha in sé tutti questi elementi”. Il corto si aggiudica, inoltre, anche il premio alla miglior sceneggiatura.

La giuria ha assegnato come da concorso anche il premio (di 500 euro) “Sorella Aqua” come “Miglior Cortino” a Color of Water di Sabin Maharjan (Nepal, 2016, 3’10”, fiction). “Lo sguardo – si legge nella motivazione della giuria – di un bambino ci racconta la sua realtà, ovvero una condizione di arretratezza per cui l’acqua, per noi simbolo di purezza e trasparenza, è nera. Prefigurando forse il nostro possibile futuro”.

Entrambi i premi sono stati assegnati al main sponsor Acqua dell’Elba.

Inoltre, il festival, ha assegnato alcune menzioni speciali: “Acqua dolce” a Canale Cavour 150: un sogno d’Italia di M. Bellizzi; “Acqua Mare” a Colapesce di V. di Prima; “Acqua & Ambiente” a Swimming in the desert di A. Ron (Usa).

Il corto “Rèsce la lune” si aggiudica anche la menzione “Aqua film Ancim” per la miglior sceneggiatura.

La menzione speciale Aqua film degli studenti dell’Università di Tor Vergata è andata al corto Braquage Sérénade di G. De Ginestel (Francia). Tra i premi anche la menzione speciale “Aqua Film ComingSoon.it” per la miglior regia andata al regista fiorentino Ducci Ricciardelli con il cortometraggio La notte lava la mente “per aver saputo raccontare con uno sguardo personale luoghi, oggetti e persone al di là della narrazione tradizionale, con un punto di vista originale e una costruzione dell’immagine non solo formale ma fortemente evocativa”.      

Il festival si è articolato in due concorsi internazionali per cortometraggi: uno per corti fino a 25 minuti e uno per cortini fino a 3 minuti, ispirati alla tematica dell’acqua. I cortometraggi sono stati selezionate tra le 150 provenienti da 30 paesi nel mondo e da tutti e 5 i continenti tra cui 80 dall’Europa (Spagna, Francia, Germania, Portogallo, Inghilterra, Svezia, Ucraina, Bosnia Erzegovina, Russia).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here