Home Focus Firenze in vendita: Camera di commerio vende la Loggia del Grano, l'Ataf...

Firenze in vendita: Camera di commerio vende la Loggia del Grano, l'Ataf i depositi

866
0

Si è aperto il bando per la vendita dell’immobile Loggia del Grano della Camera di Commercio di Firenze. L’operazione porterà Camera di Commercio di Firenze a riunire tutti i suoi uffici nella storica sede di piazza dei Giudici. 

Il fabbricato, adiacente a Palazzo Vecchio e di fronte all’uscita della Galleria degli Uffizi, è stato completamente ristrutturato nel 2000. Ha una superficie commerciale di circa 3.500 metri quadri. Il prezzo a base d’asta è 18 milioni e 700mila euro. 

La sua destinazione temporanea è per uso direzionale fino al 31 dicembre 2017, dopo tornerà in parte a uso commerciale, in parte a uso uffici e in parte a uso residenziale/abitativo. Il palazzo è delimitato da via Castello d’Altafronte, via dei Neri e piazza del Grano. Il bando di gara sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e sui principali quotidiani italiani. 

Le offerte dovranno pervenire alla Camera di Commercio di Firenze (piazza dei Giudici, 3 – 50122 Firenze) entro le ore 12 di venerdì 29 settembre 2017 con le modalità previste nel bando di gara e approvate dalla giunta della Camera di Commercio di Firenze. Le buste saranno aperte mercoledì 4 ottobre e considerate valide solo le proposte in aumento sui prezzi a base d’asta. 

ATAF

Ataf SpA, di cui il Comune di Firenze detiene l’82,18% del capitale sociale, ha pubblicato oggi l’avviso pubblico per la presentazione di proposte vincolanti irrevocabili di acquisto di complessi immobiliari di sua proprietà. Con questo avviso Ataf SpA mette in vendita tutti gli immobili di proprietà della società: immobili viale XI Agosto (n. 84, 86, 106), immobili di viale dei Mille (n. 113 e 115), immobili di via Pratese (n. 101, 103 e 105), immobili di via Michelacci (n. 209, 209b). La vendita del complesso immobiliare dovrà essere eseguita in modo unitario e non frazionato ad una base d’asta al rialzo di 38.840.000 euro. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here