Home Magazine Poggio a Caiano, tutto è pronto per la 33^ edizione dell’Assedio alla...

Poggio a Caiano, tutto è pronto per la 33^ edizione dell’Assedio alla Villa

671
0
L'arrivo della carrozza dell'Arciduchessa alla Villa Medicea di Poggio a Caiano
L’arrivo della carrozza dell’Arciduchessa alla Villa Medicea di Poggio a Caiano

Ai primi di dicembre del 1565 l’Arciduchessa Giovanna d’Asburgo, figlia dell’imperatore Ferdinando I° d’Asburgo, arrivò alla Villa Medicea di Poggio a Caiano dove soggiornò prima del matrimonio con Francesco I° de’ Medici, a cui il padre Cosimo I° aveva formalmente ceduto il potere sul Ducato di Toscana, celebrato il 18 dicembre 1565.

Nella Villa, residenza estiva della Famiglia de’ Medici e forse il migliore esempio di architettura commissionata da Lorenzo il Magnifico in questo caso a Giuliano da Sangallo verso il 1480, l’Arciduchessa ricevette l’omaggio della nobiltà fiorentina e degli abitanti del luogo.

Un’accoglienza talmente festosa da essere definita “assedio” tanto che l’Arciduchessa, incantata dalle bellezze delle colline e dal calore dei poggesi, volle ricompensare il popolo facendo sgorgare del buon vino rosso dalla fontana detta del “Mascherone” che normalmente serviva a dissetare gli abitanti.

La fontana "del Mascherone" durante l'Assedio alla Villa
La fontana “del Mascherone” durante l’Assedio alla Villa

Per ricordare questo avvenimento Poggio a Caiano da 33 anni organizza l’Assalto alla Villa, che quest’anno avrà luogo il prossimo fine settimana da domani venerdì 15 a domenica 17 settembre, la rievocazione storica che riporta in vita il passato e le atmosfere del Rinascimento

Nei tre giorni della manifestazione alla Villa, chiamata anche Ambra e dichiarata Patrimonio dell’Unesco. e per le strade del centro storico si esibiranno sbandieratori, maestri d’armi, dame e cavalieri, artigiani in costume che mostreranno gli antichi mestieri e artisti di strada.

Non mancherà la rievocazione gastronomica. Nelle “osterie”, ovvero gli stand gastronomici del centro gestiti dalle locali associazioni di volontariato e gruppi storici, sarà possibile gustare piatti ispirati all’epoca rinascimentale e alla tradizione toscana.

Videomapping sulla facciata della Villa Medicea
Videomapping sulla facciata della Villa Medicea

Molte le novità della 33^ edizione organizzata in collaborazione con il Comune di Poggio a Caiano. Per la prima volta verranno proiettate alcune immagini sulla facciata della Villa Medicea – il cosiddetto Videomapping – per esaltarne gli elementi architettonici e le decorazioni con lo scopo di ripercorrere i più importanti avvenimenti storici creando uno spettacolo di grande fascino e suggestione. Protagonista dello show è la Villa Medicea come esempio di compenetrazione tra interno ed esterno tipica delle ville medicee.

Altra novità è l’apertura la pubblico della Cappella della Villa Medicea che si trasformerà anche nel palcoscenico sul quale si esibirà la Compagnia delle Seggiole inLe burle e facezie del Piovano Arlotto nella cappellina di Villa Ambra …”

Fera Sancti
Fera Sancti

E sempre per la prima volta parteciperanno alcuni gruppi che porteranno i partecipanti indietro nel tempo in un clima di gioia e allegra come il gruppo Fera Sancti di San Marino si esibisce in spettacoli di scherma artistica e di intrattenimento folkloristico legati alla tradizione popolare e bardica. Durante l’Assedio alla Villa nella piazza della Chiesa sarà possibile visitare un tipico accampamento e conoscere la vita da campo mentre nel giardino della Villa Medicea si potrà assistere ai combattimenti armati.

Il gruppo di musici In Vino Veritas di Carrara si esibisce rievocando le sonorità musicali che vanno dalla seconda metà del XII secolo alla fine del XIV, un periodo storico fondamentale per la musica popolare e di corte d’Europa e di tutto il Mediterraneo medievale.

I Madonnari. In via Lorenzo il Magnifico i Madonnari della scuola napoletana realizzeranno su pannelli di legno  i loro dipinti, da quelli più classici a quelli più attuali, usando diverse tecniche pittoriche

Accademia Creativa. La compagnia teatrale Accademia Creativa nasce a Città di Castello nel 2013 come vero e proprio laboratorio artistico. Durante l’Assedio alla Villa la compagnia si esibirà nel cosiddetto “Teatro di Strada”.

Girlesque Street Band
Girlesque Street Band

Girlesque Streetband è una band tutta al femminile che si esibisce con ottoni, tamburi, e percussioni, ballando e muovendosi in mezzo alla folla al ritmo di musica latino americana. Le Girlesque incarnano alla perfezione il tipo di gruppo artistico itinerante dedito al coinvolgimento del pubblico e alla “teatralizzazione” dei grandi spazi.

Gli artisti di Alto Livello affascineranno il pubblico con uno spettacolo unico nel suo genere che utilizza la tecnica del trasformismo e illusionismo sui trampoli con sketch comici. Uno spettacolo senza parole improntato al fascino della figurazione.

Per partecipare ai tre giorni dell’Assedio alla Villa oggi e domani possono essere acquistati gli abbonamenti presso le Scuderie Reali (via Lorenzo il Magnifico – giovedì 14 dalle 16.30 alle 19, venerdì 15 settembre dalle 10 alle 16.30).

Per i residenti il costo è di 6 Euro mentre per i non residenti è di 13 Euro m quest’ultimi possono acquistarlo anche ai varchi durante i giorni della manifestazione.

I volontari della locanda Il Marzocco
I volontari della locanda Il Marzocco

Il biglietto di ingresso giornaliero può essere acquistato direttamente ai varchi di ingresso durante i giorni dell’Assedio alla Villa (valido solo per 1 giorno) al costo di 6 Euro sia per i residenti che per i non residenti.

Gli abbonamenti per i residenti e non residenti non sono rimborsabili. L’ntrata è gratuita per i bambini sotto i 12 anni e disabili.

Anche quest’anno Radio Toscana sarà presente alla prossima edizione dell’Assedio alla Villa. Domenica 17 settembre dalle 17.00 alle 21.3 Alessandro Masti, voce inconfondibile di questa emittente radiofonica, racconterà in diretta la manifestazione, intervistando ospiti organizzatori e il pubblico presente. Radio Radio Toscana può essere ascoltata in FM, streaming, App, 730 del digitale terrestre, Dab+ e sul sito www.radiotoscana.it

Per informazioni www.assedioallavilla.it

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here