Home Vetrina Fermate quell’arbitro. Damato da quattro. Regolare il gol di Simeone, Luis...

Fermate quell’arbitro. Damato da quattro. Regolare il gol di Simeone, Luis Felipe doveva essere espulso

admin
462
0

Partita a ranghi ridotti tra Fiorentina e Lazio, che dopo 14′ minuti di gioco si sono trovate entrambe in dieci per due espulsioni decretate dall’arbitro Damato. A finire per prima in inferiorità è stata la squadra di casa, al 7′, quando il portiere Sportiello è intervenuto di mano fuori dall’area per impedire una conclusione di Immobile. Sette minuti dopo è stato Murgia, difensore biancoceleste, a farsi cacciare per fallo da ultimo uomo su Chiesa.

 Anche il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, ha dovuto lasciare il campo di gioco durante Fiorentina-Lazio, dopo il portiere viola Sportiello e il suo difensore Murgia. L’arbitro Damato, al 36′, ha deciso di allontanare l’allenatore ospite che stava protestando per un mancato rigore per un fallo in area su Lucas Leiva. Dopo aver estratto il rosso, l’arbitro ha fatto ricorso alla Var che ha confermato la sua decisione di non concedere il penalty. Il primo tempo si è concluso sul 2-2, con la Lazio che ha rimontato il doppio vantaggio raggiunto della squadra di Pioli

La gara

Una Lazio arrembante supera la Fiorentina in rimonta e resta agganciata alla Roma a quota 64 punti, in piena zona Champions. Al Franchi finisce 4-3 per i biancocelesti, che nel primo tempo rimontano l’iniziale 2-0 viola con Luis Alberto e Caceres. Nella ripresa Veretout infila la tripletta personale prima delle reti firmate da Felipe Anderson (69′) e di nuovo da Luis Alberto (73′). Sportiello espulso al 7′, Murgia al 14′. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui