Home Senza categoria Montella: “Abbiamo lavorato sugli errori di domenica. Sarà il campo a dire...

Montella: “Abbiamo lavorato sugli errori di domenica. Sarà il campo a dire la verità” Jovetic ci sarà, in forse Viviano

admin
580
0

Jovetic e Pizarro ci sono, Viviano potrebbe restare a riposo, lasciando spazio a Neto. Vincenzo Montella, per una volta, si traveste da dottore e spiega le condizioni fisiche, ma anche psichiche, di alcuni degli elementi fondamentali della sua rosa, alla vigilia della derby dell’ora di pranzo al Franchi contro il Siena.
Come sta Jovetic?
“Si è allenato col gruppo e dunque sta bene. Certo che non può avere ancora i 90’ nelle gambe. Valuterò quanto può dare”.
Le condizioni di Pizarro?
“E’ un ragazzo sensibile, onesto e fedele. Il suo modo per non pensare a quello che è successo è giocare al calcio, dunque…”.
E Viviano sarà tra i pali?
“Si è allenato in condizioni non ottimali a causa di un problema all’anca. Valuterò nella rifinitura cosa fare, ma certe decisioni si possono prendere anche al di là dei problemi fisici. ‘Ho parlato con lui, lo devo valutare anche per la tenuta psicofisica. E’ molto dispiaciuto ed è normale che un titolare possa finire in panchina un giorno”.
Il dopo Roma come è stato gestito?
“La cosa positiva è che ci siamo allenati con molte presenze in più rispetto alla scorsa settimana. La sconfitta di Roma non cambia nulla, la squadra non ha intenzione di mollare. Abbiamo pagato la nostra mentalità, ma andiamo avanti”.
Il Siena viene da due sconfitte consecutive ed è avversario ostico… “Ultimamente hanno subito troppi gol, sicuramente vorranno rialzarsi contro di noi. E’ una squadra che attacca con imprevedibilità, ripartendo in contropiede. Il momento più pericoloso per noi è quando saremo in attacco nella loro metà campo”.                                                                                        L’assenza di Cuadrado, squalificato, può dare problemi?
“Di certo non abbiamo in rosa un elemento come Cuadrado. Lui ci rende
imprevedibili. Ma ci saranno Aquilani, Pizarro e Borja Valero che hanno senso del gol. E anche Mati Fernadez sta crescendo moltissimo sia sul piano fisico che su quello tecnico”.
Insomma la Fiorentina è pronta per il Siena?
“Sono convinto che sapremo interpretare bene la partita. Abbiamo commesso qualche errore domenica e ci abbiamo lavorato molto. Domani sarà il campo a dire la verità”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui