Home Vetrina Torselli:”Mezzi pubblici inefficienti. Costretti a usare l’auto”

Torselli:”Mezzi pubblici inefficienti. Costretti a usare l’auto”

admin
76
0
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Torselli (Fdi) sull’annoso problema del traffico a Firenze 
“Oggi doveva essere ripristinata la viabilità in Piazza della Libertà, invece il cantiere ha subito un altro stop. Gli automobilisti fiorentini sono ormai costretti ad una estenuante via crucis quotidiana.
A fronte di mezzi pubblici inefficienti, sarebbe l’ora di tutelare il traffico privato. Un cittadino che usa la macchina non è un delinquente, né un criminale. Ogni volta che abbiamo parlato di tutela del traffico privato, ci siamo sentiti rispondere che è giusto ci siano disagi, perché la sinistra vuole incentivare il trasporto pubblico.
Ebbene, il sottoscritto vive di fronte alla fermata della tramvia e appena eletto in regione, la prima cosa che ho fatto è stata fare la carta unica, pensando di utilizzare sempre e solo il trasporto pubblico. Dopo 6 mesi ho strappato l’abbonamento: ogni mattina assembramenti, distanziamenti non rispettati e – spesso e volentieri – persone senza mascherina che, se ripresi dagli altri viaggiatori, si lasciavano andare ad escandescenze e offese di ogni tipo.
Io, e sono convinto che tanta gente abbia fatto come me, adesso mi muovo in macchina o in scooter e, caro Nardella, non mi sento né un delinquente, né un criminale. Piuttosto un cittadino a cui te e la tua giunta non siete riusciti a garantire il diritto ad utilizzare i mezzi pubblici della città che governate in sicurezza!” lo dichiara Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui