Home News Gasparri-Calenda, botta e risposta su guerra di Crimea e Unità d’Italia

Gasparri-Calenda, botta e risposta su guerra di Crimea e Unità d’Italia

Adnkronos
121
0

‘Ping pong parlamentare’ di botta e risposta innescato durante le dichiarazioni di voto sul dl armi a Palazzo Madama tra Maurizio Gasparri e Carlo Calenda. Dopo un primo battibeccare in Aula lo scontro si è consumato sui social. Pomo della ‘discordia’ la conoscenza storico-geopolitica dell’Ucraina.

“Oggi Gasparri, in risposta al mio intervento, ha voluto mostrare la sua profonda conoscenza della storia moderna, citando la famosa guerra di Crimea del 1861. Il busto di Cavour è caduto dal piedistallo”, ha twittato il leader di Azione a termine lavori, dopo un primo qui pro quo con il senatore di Forza Italia durante il suo intervento. “Sono lieto di avere costretto Carlo Calenda ad aprire un libro per scoprire cosa fosse stata la guerra di Crimea a cui partecipò il Regno di Sardegna. Ma forse si è limitato a consultare Wikipedia. Lui i libri non sa manco cosa siano”, ha replicato su Twitter il vicepresidente del Senato.

Ma Calenda non molla twittando ancora in “nota a margine” che Gasparri “è Parlamentare da 20 anni ma non conosce la data dell’Unità d’Italia. Poi ditemi che non abbiamo un problema di istruzione in questo Paese”.