Home ULTIM'ORA Razzo giapponese che sfidava Elon Musk si è autodistrutto

Razzo giapponese che sfidava Elon Musk si è autodistrutto

Adnkronos
89
0

(Adnkronos) – Un lancio fallito quello del nuovo razzo H3, che il Giappone è stato costretto a far saltare in aria attivato il comando di autodistruzione dopo che il motore si è guastato qualche minuto dopo il decollo. Un duro colpo per la sua agenzia aerospaziale, la Jaxa, mentre il governo definisce il test fallito come ”estremamente deplorevole”. L’H3 era il primo razzo di media portata progettato dal Giappone in trent’anni. Era stato presentato come una alternativa economica al Falcon 9 dello Space X di Elon Musk, con parti del motore realizzate con una stampante in 3D, per poter lanciare satelliti commerciali e governativi nell’orbita terrestre. L’obiettivo di oggi era quello di lanciare l’H3 nello spazio con a bordo un satellite di monitoraggio, ma gli ingegneri hanno notato una “velocità ridotta” nella seconda fase del suo lancio e provveduto alla distruzione. Se avesse funzionato, l’H3 sarebbe stato lanciato dall’agenzia spaziale giapponese circa sei volte l’anno per i prossimi vent’anni.