Home PRIMO PIANO Ucraina, Salvini mette la marcia indietro:”Non ce l’ho con Macron, ma non...

Ucraina, Salvini mette la marcia indietro:”Non ce l’ho con Macron, ma non ci sto a mandare soldati a massacro”

Adnkronos
225
0

 “Non ce l’ho con Macron, ma quando parli di mandare soldati al massacro, soldati che sono figli, fratelli, mariti, smentisci la natura stessa per cui è fondata la comunità europea”. Così il vicepremier e leader della Lega Matteo Salvini, intervenendo alla scuola di formazione politica della Lega a Palazzo Rospigliosi. “Non parlo di Ue, ma di comunità europea: noi siamo una comunità, non una marmellata dove contano banchieri e potenti”, ha aggiunto.

Ieri, parlando dal palco della kermesse leghista di Roma, Salvini aveva detto: “Lasciare anche solo intravedere che soldati italiani, francesi, tedeschi possano uscire dal proprio Paese per andare a fare la guerra penso sia pericoloso. Macron con le sue parole rappresenta un pericolo per il nostro Paese e per il nostro continente. Il problema non sono mamma e papà ma i guerrafondai come Macron. Io non voglio lasciare ai nostri figli un continente pronto alla terza guerra mondiale, voglio un’Europa di pace”.