Home FIORENTINA Sousa chiede aiuto ai tifosi. Ancora assente Borja Valero, Gonzalo in gruppo

Sousa chiede aiuto ai tifosi. Ancora assente Borja Valero, Gonzalo in gruppo

196
0

Una notizia buona e una cattiva durante la conferenza stampa di Sousa in previsione della partita di domani sera contro il Napoli di Sarri che chiuderà ,l’anno 2016. Quella buona è il recupero di Gonzalo che si è allenato con la squadra, quella brutta riguarda il nuovo forfait di Borja Valero.

“Sono forti sia in attacco che in difesa e hanno grande qualità che gli permette di attaccarti alto – ha commentato il tecnico della Fiorentina -. Noi abbiamo dimostrato di poter battere avversari più forti, ma ci servirà tutto il sostegno dei tifosi”. Sousa però perde una pedina a centrocampo: “Borja Valero non è a disposizione. Gonzalo Rodriguez si è allenato con noi”.

Le due sconfitte in trasferta contro Genoa e Lazio mettono sul chi vive l’allenatore, la società e i tifosi in considerazione che il Napoli è la squadra più in forma del momento: “Hanno grandi interpreti e una qualità superiore – ha commentato in conferenza stampa Paulo Sousa -, ma noi abbiamo già dimostrato di potercela giocare contro squadre così. Stiamo facendo il massimo per crescere e avere continuità di rendimento. Sarri è uno dei migliori interpreti del 4-3-3 e mi piace il suo calcio, è stato bravo a cambiare in corsa dopo l’infortunio di Milik. Siamo pronti a far valere le nostre qualità”.

A preoccupare Sousa è la forza degli azzurri: “Il reparto offensivo e quello difensivo sono i punti di forza che permettono loro di superare le difficoltà. E’ una squadra che pressa alta ed è sempre pericolosa. Siamo capaci di vincere contro avversari più forti, ma ci servirà il sostegno del nostro pubblico. Continueremo a dare tutto perché solo così potranno arrivare delle gioie”.

La Fiorentina però è in difficoltà: “Diversi fattori stanno incidendo negativamente sul fatto che non siamo quelli dell’inizio dello scorso anno, ma ne ho già parlato col direttore. Non è il momento di parlare di altro, dobbiamo restare concentrati sulla partita e avere dalla nostra parte i tifosi. Lo stadio e la Curva Fiesole ci hanno sempre aiutato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here