Home FASHION&STYLE Pitti Immagine Uomo 91dal 10 al 13 gennaio – Il programma e...

Pitti Immagine Uomo 91dal 10 al 13 gennaio – Il programma e le novità

326
0

Pitti Uomo 91 | 10-13 gen 2017


Contemporary Global Lifestyle

La piattaforma più importante a livello internazionale per le collezioni di abbigliamento e accessori uomo e per il lancio dei nuovi progetti sulla moda maschile.

Orari mostra
tutti i giorni: 9.00 – 18.00
ultimo giorno: 9.00 – 16.00

Orari registrazione
8.30 – 18.00
ultimo giorno: 8.30 – 14.00

Pre-registrazione:
09 gennaio 2017
per i visitatori: 10.00 – 20.00
per gli espositori: 8.00 – 22.00

IL CONTRIBUTO STRAORDINARIO DI MISE E AGENZIA ICE
Questa edizione di Pitti Immagine Uomo beneficia del contributo straordinario di MiSE e Agenzia ICE, nell’ambito del Piano Triennale 2015-2017 promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico a sostegno delle fiere italiane e del Made in Italy. Il contributo è dedicato al potenziamento delle attività di ospitalità, media relations e pubblicità.

Pitti Uomo, oltre il concetto di fiera e fashion week:
tra big brand alla Fortezza, un ricco programma di eventi e ospiti speciali, e nuovi progetti espositivi.
L’edizione n. 91 di Pitti Uomo segna uno step in avanti nell’evoluzione della manifestazione. Con i suoi eventi e la sua geografia in continuo cambiamento, Pitti Uomo cattura le nuove vibrazioni della moda e le trasforma in progetti inediti. Il programma di eventi speciali di gennaio rappresenta un ulteriore superamento del dualismo tra fiera e fashion week, verso nuovi format che uniscono ricerca stilistica, comunicazione e concretezza per il mercato. Protagonisti le grandi aziende della tradizione che si proiettano al futuro, i nuovi talenti del fashion design e i brand in ascesa, fino ai nuovi mondi del menswear, anche in senso geografico. E poi le partecipazioni di big brand internazionali alla Fortezza, il debutto di sezioni come HI Beauty – dedicata al mondo delle fragranze e del personal care, e tutti i microcosmi che raccontano gli stili e le anime della moda uomo oggi.

PITTI DANCE OFF, il tema-guida dei saloni invernali
“Dimmi come balli e ti dirò come vesti”. Pitti Dance Off è il tema-guida dei saloni invernali di Pitti Immagine. Espressione di sé, del proprio corpo, dell’energia e del piacere di vivere ma anche di esibirsi. Protagonista è la danza nella sua molteplicità di espressioni oggi, assieme alla poliedrica libertà di stili personali che danza e moda contemporanea condividono. Pitti li interpreta con il solito sguardo ironico e con un finger tut, nella tradizione della street dance e dei suoi contest. Allestimento a cura di Oliviero Baldini.
Introduce in modo virale Pitti Dance Off il nuovo digital art project di accompagnamento alla campagna pubblicitaria dei saloni. Regia e fotografia di Dennison Bertram, consulenza creativa di Gloria Maria Cappelletti per Cloy, produzione di Morena Russo per Connecting dot e la coreografia di Nicolò Besozzi.

PITTI IMMAGINE LOVES MINI. MINI JOINS PITTI IMMAGINE
Passione, innovazione, ricerca creativa. Espressione di un sodalizio creativo, quello tra Pitti Immagine e MINI, due mondi che in comune hanno valori e obiettivi, sempre legati a un approccio lifestyle contemporaneo. Prosegue a Pitti Uomo 91 la partnership tra le due realtà con una serie di progetti per il 2017: focus sui nuovi talenti del fashion ispirati dal tema “MINI Fluid Fashion”, sulle tendenze lifestyle più aggiornate e sulla cultura urbana.

PITTI UOMO IN CIFRE
16 le tappe in cui si articola il percorso dentro la moda uomo
_ Pitti Uomo, Make, Pop Up Stores, Eye Pop, Fashion At Work, HI Beauty
_ Futuro Maschile, Touch!, l’Altro Uomo, Born in the USA, Unconventional, Open, The Latest Fashion Buzz
_ I Play, Urban Panorama, My Factory

Buyer / visitatori nell’ultima edizione invernale 
36.000 i visitatori in totale del salone
oltre 24.800 i compratori all’ultima edizione invernale
dei quali 8.800 i buyer dall’estero (35,5% del totale)
I principali mercati esteri di riferimento:
Germania, Giappone, Spagna, Gran Bretagna, Turchia, Olanda, Francia, Cina, Svizzera, Belgio, Stati Uniti, Corea del Sud, Austria, Russia, Svezia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here