Home FOCUS Volley Coppa Italia, una Savino del Bene perfetta supera la Foppapedretti BG

Volley Coppa Italia, una Savino del Bene perfetta supera la Foppapedretti BG

159
0

ANDATA QUARTI DI FINALE COPPA ITALIA SAMSUNG

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – FOPPAPEDRETTI BERGAMO    3-0

SAVINO DEL BENE VOLLEY: Crisanti ne, Zago ne, Havlickova 19, Da Silva 9, Loda ne, Merlo (l), Cruz 6, Giampietri ne, Scacchetti ne, Arrighetti 11, Meijners 13, Rondon (K) 1. Allenatore: Chiappafreddo.

FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Mori ne, Santana (l), Partenio 2, Popovic 9, Gennari 9, Cardullo (l), Guiggi 12, Venturini ne, Paggi ne, Lo Bianco, Sylla 3, Skowronska 11. Allenatore: Lavarini.

SET: 25-16, 25-22, 26-24

ARBITRI: Saltalippi Filippo e Oranelli Alessandro.

SPETTATORI: 1200 circa

Di Elisabetta Failla

savino-del-bene-foppapedretti-bg-un-momento-della-partitaLa Savino Del Bene Volley ha realizzato la sua vendetta battendo davanti al suo pubblico la Foppapedretti Bergamo nei quarti di finale di Coppa Italia. Ḕ bastato un secco 3 – 0 per sconfiggere le bergamasche che le avevano a loro volta battute lo scorso 22 ottobre. Adesso, grazie alla prima vittoria contro quella che finora era stata la vera bestia nera della Savino Del Bene, la Final Four sembra più vicina. Quella di ieri sera è stata una partita perfetta grazie anche alla regia di una fantastica Giulia Rondon ma anche a tutte le ragazze, come Arrighetti, Cruz, Adenizia, Havlickova tanto per citarne alcune, che hanno giocato bene sia in difesa che in attacco.

Nel primo set partono bene le padrone di casa che si ritrovano immediatamente sul 3 a 0. Ottimo il lavoro di Valentina Arrighetti che sporca quasi tutti i palloni di Skowronska. Meijners nei tre metri: 4 a 2. Bel gioco veloce di Scandicci che sembra più reattiva di Bergamo. Bel “botta e risposta” tra Da Silva e Guiggi: 10 – 7. Murone perfetto di Valentina Arrighetti su Skowronska: 13 a 7. La Foppapedretti cerca di reagire ma non riesce mai a impensierire più di tanto le avversarie.  Il 23 a 16 è da manuale del volley: dopo il servizio di Guiggi ricezione perfetta di Meijners, bel palleggio di Rondon e fast perfetta di Arrighetti. Set chiuso da una perfetta Meijners con una bella parallela: 25 – 16. Arrighetti fondamentale al muro e col 70% in attacco, ma è il gruppo che ha impressionato in questo primo parziale.

Nella seconda frazione il gioco diventa più combattuto con le bergamasche che partono in quarta con la voglia di accaparrarsi il set. Ma la Savino del Bene non mollano e cercano di contrastare le avversarie giocando la frazione punto su punto. Rondon e compagne partono in svantaggio e per cinque volte riescono a pareggiare (4 a 4, 6 a 6, 9 a 9, 10 a 10 e 12 a 12) ed andare poi subito in vantaggio. Ma solo dopo il 12 pari riescono a prendere il volo e rimanendo in vantaggio fino alla fine riuscendo ad aggiudicarsi il set per 25 a 22.  Fondamentali Mejines, autrice anche del 10 a 9 che mette un tiro sulla linea in diagonale, Cruz sia in difesa che in attacco, Arrighetti, e Adenizia.

La lotta non si ferma poi nell’ultimo e decisivo set che parte in modo equilibrato fino a quando la Savino Del Bene comincia ad allungare. 6 a 3 grazie ad un bel tiro di Rondon in posizione due ma fondamentale per tutta la frazione. La Foppapedretti non molla, deve a tutti i costi vincere questo set e mette pressione alle ragazze di coach Chiappafreddo che forse hanno un momento di sbandamento di cui approfittano le avversarie. Le bergamasche infatti le raggiungono sul 18 pari. Da qui fino alla fine le due squadre combattono punto a punto.  Meijners riporta lo Scandicci il vantaggio: 19-18. Si procede punto a punto: Meijners trova il 20-19. Adenizia Da Silva forza il primo tempo nei tre metri e la ricezione di Bergamo cede: 21-20. Gli errori in battuta tengono viva la Foppapedretti, ma il muro di Da Silva regala il 22-21. Skowronska buca il muro della Savino riportando le due formazioni sul 22 pari. Finale di set al cardiopalma, l’attacco di Cruz è lungo e Bergamo torna avanti sul più bello 22-23. Ace di Havlickova e la Savino Del Bene conduce 24-23! Fast di Valentina Arrighetti che trascina la Savino sul 25-24. Meijners la chiude sul 26-24 e la Savino Del Bene Volley si aggiudica l’andata dei quarti di finali di Coppa Italia per 3 a 0. Domenica prossima l’incontro di ritorno a Bergamo alle ore 17 determinerà chi fra le due squadre prenderà parte alla Final Four che si terrà nei giorni 4 e 5 marzo in sede ancora da definire.

savino-del-bene-dopo-la-vittoria-contro-la-foppapedretti-bg“Sono molto contenta della prestazione della mia squadra e di quello che sono riuscita a dare – ha spiegato Valentina Arrighetti – E’ la partita migliore della stagione, ma purtroppo non possiamo festeggiare più di tanto visto che non abbiamo conquistato punti. Domenica andremo a Bergamo con un piccolo vantaggio sulle avversarie, ma sarà una partita completamente diversa e dovremo prepararci al meglio trovando la concentrazione giusta. Nel terzo set abbiamo commesso troppi errori e abbiamo lasciato a Bergamo la possibilità di restare in partita, al ritorno bisogna essere più attente”

“Abbiamo giocato bene e non abbiamo avuto break negativi che ogni tanto ci capitano – ha commentato Giuli Rondon – Abbiamo avuto un grande gioco corale che ha fatto la differenza, ma Bergamo rimane una grande squadra fatta di grande atlete che giocano una grande pallavolo, quindi l’imperativo è concentrazione in vista del ritorno!”

“Siamo stati molto bravi in muro difesa e in contrattacco, ci siamo allenate bene e questo è il frutto di un buon periodo – ha detto Mauro Chiappafreddo – Ora la testa va già al ritorno di Bergamo, ci aspetta una battaglia sportiva.”

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here