Home Magazine Dopo il calcio storico i quattro quartieri fiorentini si sfidano nella Giostra...

Dopo il calcio storico i quattro quartieri fiorentini si sfidano nella Giostra del Giglio

508
0

Torna sabato 1° luglio il piazza Santa Croce la Giostra del Giglio, organizzata dall’Arciconfraternita di Parte Guelfa e da FISE, la Federazione Italiana Sport Equestri, in collaborazione con il Comune di Firenze. Una manifestazione che affonda le proprie radici storiche tra il Medioevo e il Rinascimento quando in città erano frequenti le dispute in giostre e in giochi d’arme in occasione delle feste religiose e delle visite delle più alte personalità del tempo.

La Giostra del Giglio inizierà alle 19 e sarà preceduta dalla parata del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina, che muoverà dai sagrati delle quattro basiliche cittadine per raggiungere Piazza Signoria dove si svolgerà la cerimonia della distribuzione delle lance ai giostratori, eda un’esibizione dei Bandierai degli Uffizi.

L’iniziativa coordinata da Goffredo Pasquini, Giuliano Buccheri, Bernardo Vannucci e Vincenzo Palmeri, avrà luogo in Piazza Santa Croce a Firenze dove, sul sabbione preparato per le partite del Calcio Storico Fiorentino per il torneo di San Giovanni, si affronteranno in infuocate carriere ben sedici cavalieri, i quali, con velocità e destrezza, dovranno riuscire ad infilare con la propria lancia gli anelli posti sulla macchina del Giglio.

Le quattro compagnie a cavallo rappresentano i quattro quartieri storici di Firenze, distinti ognuno dal proprio colore: il Rosso per Santa Maria Novella, il Bianco per Santo Spirito, l’Azzurro per Santa Croce e il Verde per San Giovanni.

La Giostra vedrà sfidarsi i quartieri nell’ordine del sorteggio effettuato il giorno di Pasqua per lo scoppio del carro. Al quartiere vincitore verrà consegnata per il trionfo la lancia della vittoria, sulla quale poi verrà incisa la data e il nome del quartiere vincitore a memoria della gloria ottenuta. Nel 2016 vinse Quartiere di Santo Spirito.

L’evento è organizzato sotto il patrocinio di Comune di Firenze, CONI e Fiorentini nel Mondo e realizzato grazie al contributo dell’Ippodromo del Visarno, dell’Arciconfraternita di Misericordia e della Cooperativa di Legnaia. Prima e durante l’evento sugli spalti di Santa Croce l’Associazione Tumori Toscana A.T.T. darà vita ad una raccolta fondi a sostegno dell’attività di Cure Domiciliari Oncologiche gratuite.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here