Home Vetrina La Toscana brucia .Sul monte Amiata minaccia per la centrale elettrica della...

La Toscana brucia .Sul monte Amiata minaccia per la centrale elettrica della zona industriale

admin
393
0

A Piancastagnaio, sul monte Amiata, un incendio minaccia la centrale elettrica e la zona industriale. E’ stato richiesto l’intervento di mezzi nazionali.
    La Sala operativa della Regione Toscana riferisce che due Canadair sono in arrivo da Olbia e da Genova, mentre il Servizio antincendi ha fatto intervenire un quarto elicottero, oltre ai tre già in azione. La situazione è considerata critica, il vento ha cambiato direzione e il fuoco si avvicina in località dove hanno sede diverse fabbriche e aziende agricole. Interessati già oltre 15 ettari di terreno, anche fuori dal bosco. Per fronteggiare le fiamme sono state richiamate sul posto tutte le squadre di volontari non impegnate in altri eventi da tutta la Regione.

La situazione nel pomeriggio ha costretto la Protezione civile a far evacuare 3 poderi. Le otto persone che vi abitano sono già state ospitate nella palestra comunale pronta, nel caso, ad accoglierne altre. Preallertata, e pronta all’evacuazione, anche una casa di riposo che si trova alle porte del paese. Enel ha fermato, in via precauzionale, 2 centrali geotermiche e staccato su richiesta dei vigili del fuoco alcune linee elettriche. Sul posto oltre ai due canadair e ai quattro elicotteri della Regione, sta arrivando un quinto elicottero dell’Esercito. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui