Home Focus Renzi:”Ho proposto al ministro Padoan di candidarsi in Toscana, a Siena”

Renzi:”Ho proposto al ministro Padoan di candidarsi in Toscana, a Siena”

admin
326
0
Il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il ministro dell\'Economia Pier Carlo Padoan durante la conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri, Roma, 7 aprile 2015. ANSA/ALESSANDRO DI MEO

“Ho proposto al ministro Padoan di candidarsi in Toscana, di candidarsi nel collegio di Siena – ha annunciato il segretario del Pd Matteo Renzi a Controradio -, perchè il Pd deve essere una squadra forte e autorevole ma anche perchè con Pier Carlo abbiamo affrontato la questione bancaria in modo innovativo”.

Renzi ha quindi spiegato che la decisione di candidare Padoan è anche una risposta alle critiche ricevute per quanto fatto nel settore dal suo Governo: “nella vulgata è passato un resoconto mediatico superficiale. Noi non abbiamo salvato le banche ma migliaia e migliaia di correntisti”, ha aggiunto il segretario del Pd. “Rivendicare con grande forza questa decisione e rivendicarlo nella città simbolo di uno dei grandi scandali bancari del passato – ha concluso Renzi riferendosi alla proposta di candidare Padoan a Siena – credo sarebbe una bella cosa”.

“La ‘flat tax’ è una proposta ingiusta e senza coperture“, ha ribadito Renzi convinto che “sarebbe solo un ritorno al passato” e rivendicando quanto fatto dal suo governo e da Gentiloni per le politiche del lavoro.

Parlare con i 5 stelle è un dovere, fare una alleanza di governo è tutto un altro film“, ha spiegato Pier Luigi Bersani (LeU) rispondendo ad una domanda a Circo Massimo su Radio Capital. “E’ chiaro che se Di Maio viene a dirmi: vado fuori dall’Euro, sull’antifascismo balbetto, sugli immigrati sto un po’ con la destra, sul fisco viva la mamma… io gli dico ciao”, ha concluso Bersani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui