Home SPORT Pallanuoto Serie A1F, Rarigirl: il futuro è rimandata all’ultima giornata della regular...

Pallanuoto Serie A1F, Rarigirl: il futuro è rimandata all’ultima giornata della regular season

194
0
Allegra Lapi

RN FLORENTIA- SIS ROMA 4-12

RN FLORENTIA: Banchelli, Rorandelli, Cortoni, Cordovani, Cotti, Lapi 2, Sorbi, Francini, Curandai, Giannetti 1, Marioni 1, Bartolini, Perego. All. Sellaroli

SIS ROMA: Sparano, Tabani, Gual Rovirosa 2, Marani, Giovannangeli, Tankeeva 1, Picozzi 4, Sinigaglia, Galardi 3, Centanni 1, Giachi 1, Galbani, Brandimarte. All. Formiconi

Arbitri: Frauenfelder e Nicolosi

Parziali 2-2, 0-2, 0-2, 2-6 
Nessuna giocatrice uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Florentia 3/6 e SIS Roma 4/8. Spettatori 200 circa. Perego (Florentia) subentra a Banchelli nel quarto tempo

di Elisabetta Failla

Non ce l’hanno fatta le Rarigirls a tenere il ritmo di un squadra tecnicamente superiore come la SIS Roma. L’incontro giocato a Bellariva ieri pomeriggio si è concluso 12 a 4 a favore delle romane, terze in classifica.

Solo nei primi due tempi la Rari Nantes Florentia è riuscita a contrastare le azioni delle avversarie e ad essere pericolose in attacco. Anzi, nel primo quarto, dopo il gol di Gual Rovinsa che porta la SIS Roma sullo 0-1, Allegra Lapi è riuscita a portare la sua squadra in vantaggio con una doppietta prima che Giuditta Galardi pareggiassi i conti e chiudesse il tempo sul 2 pari. Troppe le occasioni sprecate davanti alla porta avversarie e con squadre di alta classifica come la SIS Roma sono errori che si pagano anche perché la superiorità tecnica di Tabani, Galardi, Picozzi, Tankeeva &C. è venuta fuori dominando poi la partita.

Per quanto riguarda la questione salvezza il discorso è rimandato a sabato prossimo 5 maggio visto che anche il Plebiscito Padova ha battuto 16-3 in trasferta il Messina, ultima in classifica. Le padovane, seconde in classifica, saranno le prossime avversarie della Florentia mentre l’Ekipe Orizzonte, attuale capolista, ospiterà l Waterpolo Messina. E sarà proprio il derby siciliano fra la prima e l’ultima in classifica a deterrmia0are il futuro delle Rarigirl. L’eventuale sconfitta delle messinesi, infatti, significherebbe retrocessione diretta, indipendentemente dal risultato delle ragazze di Sellaroli, impegnate a Padova.

Un finale intrigante quanto scontato data la professionalità della corazzata Ekipe – ha spiegato l’allenatore Andrea Sellaroli – Ovvio che noi abbiamo l’obbligo di fare punti a Padova, ma di sicuro non mi aspetto sorprese da una delle società più importanti e serie d’Europa. Questo finale al cardiopalma di sicuro non è imputabile alla prevedibile sconfitta di oggi in cui abbiamo affrontato una delle squadre più in forma del momento, candidata a dire la sua nella corsa al titolo”.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here