Home Focus Università di Firenze. Il rettore Luigi Dei interdetto, al suo posto Andrea...

Università di Firenze. Il rettore Luigi Dei interdetto, al suo posto Andrea Arnone

854
0

Il rettore dell’Università di Firenze, Luigi Dei, è stato interdetto dalle sue funzioni per decisione del gip su richiesta della Procura di Firenze. Luigi Dei è indagato per i reati di associazione a delinquere, corruzione, abuso d’ufficio e induzione indebita a dare o promettere utilità. L’indagine si basa sui concorsi dell’Università di Medicina, per cui è indagato anche Marco Carini. L’interdizione non è stata emessa, però, per il direttore generale di Careggi, Rocco Damone, che rimane indagato.

Il rettore, quindi, ha lasciato il posto al prorettore vicario Andrea Arnone. Prima di congedarsi dalla comunità universitaria ha deciso di scrivere una lettera in cui afferma di voler ricorrere al tribunale del riesame.

La lettera del Rettore Luigi Dei:

“Carissime e carissimi,

in questo mio triste e doloroso momento di congedo forzato dalla carica di Rettore, a seguito dell’ordinanza d’interdizione, desidero trasmettervi solo due parole.

“Grazie” di cuore per aver scelto l’Ateneo fiorentino come sede per i vostri studi universitari di primo, secondo e terzo livello, ma anche come luogo di crescita culturale, umana e sociale. “Grazie” anche per l’eccellente senso di responsabilità mostrato durante tutta la terribile esperienza pandemica.

“Arrivederci” spero e non addio, giacché andrò avanti nella mia battaglia per la verità con serenità e coscienza a posto, ma anche con tenacia e pervicacia, ricorrendo al Tribunale del Riesame avverso l’ordinanza che mi ha interdetto. Ho operato – credetemi – sempre e soltanto nell’interesse pubblico per far prevalere diritto allo studio, merito, trasparenza e qualità: avrò modo certamente di mostrarlo nelle sedi opportune. Tengo a ribadire comunque la mia massima e totale fiducia nella magistratura.

Nelle more di conoscere l’esito della competizione elettorale per il nuovo Rettore (sessennio 2021-2027), che sarà noto entro il prossimo mese di giugno, lascio la direzione politica nelle mani del Vicario, prof. Andrea Arnone, una grande persona che ho avuto modo di apprezzare in questi sei anni, il quale si avvarrà di un’eccellente équipe di Pro-Rettori e Delegati, che mi hanno accompagnato in questi anni e ai quali non posso che esprimere la mia profonda stima, nonché alta gratitudine.

A tutte e a tutti un affettuoso augurio di buon proseguimento degli studi universitari e per un prospero e felice avvenire. Un carissimo e sincero “in bocca al lupo” per tutto quanto troverete sui sentieri della vita.

Luigi Dei”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here