fucecchio vaccino cinesi

Situazione anomala, stamani, al centro vaccinale di Fucecchio. 50 cittadini cinesi sono arrivati verso le 8 al centro di somministrazione a bordo di un pullman. Sembra che abbiano pagato qualcuno per poter essere vaccinati. Era un raggiro.

Il personale sanitario, insieme al sindaco del comune, Alessio Spinelli, hanno avvertito le forze dell’ordine. Dopo il sopralluogo dei carabinieri e della polizia municipale sono partite le indagini per comprendere chi abbia congegnato la truffa.

“E’ una situazione paradossale – ha commentato il sindaco Spinelli – qualcuno ha approfittato del fatto che queste persone ignorassero che il vaccino è gratuito. Attendiamo le indagini dei carabinieri e della polizia municipale ma l’intenzione è quella di fare un esposto alla Procura della Repubblica”.

“La campagna vaccinale in Toscana sta proseguendo a ritmi incalzanti. Siamo molto soddisfatti del contributo che stanno fornendo i nostri hub di Fucecchio, Empoli e Certaldo”, ha concluso Spinelli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here