Home Senza categoria A1 Maschile/ La RN Florentia pareggia con la Canottieri (11-11). Vannini “Furto...

A1 Maschile/ La RN Florentia pareggia con la Canottieri (11-11). Vannini “Furto con scasso”

Avatar
314
0

L'allenatore Riccardo Vannini
L’allenatore Riccardo Vannini

La Rari Nantes Florentia ha pareggiato a Napoli 11 pari contro la Canottieri Napoli. Un risultato di tutto rispetto se non fosse che i biancorossi questa partita avrebbero meritato di vincerla. Un incontro partito male per i rarini che nel primo tempo si sono trovati sotto di 3 gol con un chiuso sul 4-1 per i napoletani. Ma i fiorentini non si sono persi d’animo ed hanno reagito bene tanto da chiudere il secondo tempo con un 5-1 a favore e un terzo tempo 3-2 per loro. Tanti i gol fatti e molto belli, spesso in controfuga o con tiri da lontano. Solo nell’ultimo quarto la Canottieri riesce a riprendere in mano l’incontro e a chiudere l’ultimo parziale sul 4-2 con un risultato finale di 11 pari. Ma al pareggio l’allenatore Riccardo Vannini non ci sta. Chi lo conosce, sa quanto sia equilibrato e corretto. Mai una parola di troppo, mai una critica. Questa volta invece è arrabbiato per un arbitraggio che lui stesso definisce vergognoso. “Dall’inizio del campionato ho sempre accettato ogni decisione arbitrale – ha esordito – ma questa volta non si può stare zitti”. 15 espulsioni contro 4 (e non 12 come erroneamente scritto) di cui l’ultima, quella di Coppoli, a 2 secondi dalla fine dell’incontro, praticamente inutile. 2 rigori negati alla Rari mentre 2 sono stati concessi alla Canottieri. Due dirigenti della Rari espulsi tra il terzo e il quarto tempo. Stessa sorte all’allenatore a fine partita. “Fin dall’inizio gli arbitri erano decisamente a favore dei padroni di casa ma dal terzo tempo, quando eravamo sopra di 3/4 gol i favoritismi sono stati lampanti – ha proseguito Vannini – Sono amareggiato perché i miei ragazzi non si meritavano una situazione del genere. Sono bravi, sono cresciuti nel corso del campionato, hanno fatto una grande partita. Io stesso nel secondo tempo non ho detto niente vendendo Dani con un taglio alla bocca. Eravamo in vantaggio siamo andati avanti lo stesso. Ma subire fallo in attacco e vedere espulso un mio giocatore mi fa male. Capisco che il fattore campo aiuti, ma tutto il resto non lo accetto”. Forse questa Rari comincia a fare paura? “All’inizio del campionato ci davano per morti – ha proseguito Riccardo Vannini – Ci dicevano che non saremmo andati da nessuna parte, che la squadra ormai non c’era più. Invece i miei ragazzi hanno dimostrato il contrario e  adesso stiamo lottando per i playoff. Fa male vedere un incontro che potevamo vincere chiudersi sul pareggio. Fa male sentire il pubblico napoletano che ci fa i complimenti. Fa male sentire l’arbitro Fusco dire a Di Fulvio che aveva visto che l’avversario ‘simulava’ quando poi è stato lo stesso Di Fulvio ad essere espulso. Mi chiedo anche se la testata che Bonocore  ha dato a Gitto a fine partita davanti all’arbitro, al delegato e ad un dirigente della Rari Nantes sarà sanzionato oppure no. Fa male perché questi ragazzi giocano con il cuore, molti di loro senza percepire rimborsi spese. Credo che partite del genere danneggino uno sport bello come la pallanuoto. Questa partita non stata un furto, ma un furto con scasso!”.
Elisabetta Failla 
 
CIRCOLO CANOTTIERI NAPOLI-RARI NANTES FLORENTIA 11-11
CIRCOLO CANOTTIERI NAPOLI: Turiello , Buonocore 2, Campopiano , Borrelli , Brguljan 3(1 rig.), Morelli , Ronga , Primorac , Parisi 3, Velotto 1, Baraldi 1, Esposito 1, Vassallo . All. Zizza
RARI NANTES FLORENTIA: Mugelli , Sindone 1, Borella 1, Coppoli 3, Martini , Eskert 1, Brancatello , Dani , Gitto , Gobbi 1, Bini 3, Di Fulvio 1, Cicali . All. Vannini
Arbitri: Fusco e Severo
Note
Parziali: 4-1 1-5 2-3 4-2 Usciti per limite di falli Baraldi (CCN), Coppoli e M. Gitto (F) nel quarto tempo. Espulso Buonocore (CCN) per proteste nel quarto tempo e il Tecnico Vannini per proteste nel quarto tempo. Superiorità numeriche: CC Napoli 6/12 + 2 rig. di cui uno fallito (parato) da Brguljian nel quarto tempo, Florentia 1/6. Spettatori: 200 circa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui