Home Senza categoria Volley Serie A1F, la Savino del Bene batte le padrone di casa...

Volley Serie A1F, la Savino del Bene batte le padrone di casa e raggiunge il secondo posto in classifica

394
0

Serie A1 2017/2018

Lega Volley Femminile

Regular Season 10° Giornata di ritorno

Foppapedretti Bergamo: Strunjak 6, Imperiali (l), Malagurski 10, Battista, Popovic 11, Cardullo (l), Marcon, Paggi (k) 2, Boldini, Malinov 4, Sylla 14, Acosta 16.

Coach: Micoli Ass.Turino

Savino Del Bene Volley: Carlini 5, Samadova ne, Bianchini, Da Silva 9, Di Iulio ne, Merlo (l), Papa, Mancini ne, Haak 33, Arrighetti (k) 9, Bosetti 14, Ferrara ne, De la Cruz 17.

Coach Parisi Ass. Bendandi

Arbitri: Gasparro – Simbari

Set: 22 – 25, 25 – 23, 19 – 25, 17 – 25

Spettatori: 1700 circa

Missione compiuta per la Savino Del Bene Volley che, con una grande prova corale, ha raggiunto il secondo posto battendo la Foppapedretti Bergamo. In questo momento la squadra di coach Parisi è ancora in corsa per vincere la regular season, missione che sembra un sogno ma queste ragazze con questo staff sono capaci di qualsiasi impresa. 

Un grande applauso di tutto il palazzetto saluta l’inizio dell’anticipo della decima giornata. Partita importantissima per entrambe le formazioni che devono vincere per centrare i propri obiettivi: salvezza per Bergamo, secondo posto in regular season per Scandicci.

Non ci sono sorprese nei due sestetti iniziali, Bergamo inizia sbagliando meno e vola con delizioso secondo tocco di Malinov sul 8-4. Parisi chiama il time-out. Vincenti due attacchi di Haak molto profondi,si riduce lo svantaggio:  9- 7 Bergamo. La parità arriva dopo una grande difesa di Bosetti e un altro attacco vincente della Regina di Svezia, questa volta in parallela, 10 – 10. Gran muro di capitan Arrighetti su Sylla, 13 – 12 per Scandicci. Nel giro dietro entra Papa per De la Cruz.

La Savino Del Bene trova grande difficoltà a mettere giù la palla, gli scambi sono lunghissimi ma vinti tutti dalla Foppa che si prende meritamente il break, 18 – 15. Scandicci alza il ritmo e sale il rendimento di De la Cruz, contro-break: 21 – 20 Savino Del Bene grazie a due attacchi vincenti della pantera domenicana. Carlini è bravissima a gestire il finale di parziale, ancora De la Cruz chiude con una gran pipe! 25 -22. Secondo set ancora più equilibrato con Acosta brava a chiudere tutte le palle alzate da Malinov. Malagurski vince un contrasto aereo con Haak, 11 – 8.

Più determinate le padrone di casa nella parte centrale, Parisi usa la carta Bianchini al posto di Haak. Ma è Sylla a sfondare le mani del muro, 16 – 12 Bergamo.  Ottimo palleggio a una mano di Carlini per la Dea, Da Silva, 18 – 20 Bergamo. Micoli chiama il time-out. Rientra Haak per Bianchini ed è la stessa svedese a mettere giù il 20 – 21. De la Cruz bene a muro 22 -22  male in diagonale: 24 – 22 Bergamo. Haak sbaglia il servizio, 25 – 23 Foppa. Troppi errori di Scandicci, Bergamo si prende il set meritamente.

Ottimo avvio di terzo set di Scandicci trascinata dai punti di Haak, 8 – 5. Preziosissima Bosetti nel giro dietro.  Popovic domina al centro, bel primo tempo: 13 – 12 Scandicci. Carlini decide di giocare più sulle bande e su Haak, ancora l’opposta in parallela porta la Savino Del Bene sul 16 – 13; Scandicci sbaglia di più ma mette in campo anche la pallavolo più bella. Nel finale sale il rendimento di Da Silva; Savino Del bene con più equilibrio e finale di set dominato, chiude un delizioso tocco di Bosetti 25 – 19.

 Quarto set con Lucia Bosetti sugli scudi, brava in tutti i fondamentali, sua la parallela del 9 – 6. Gran muro della Dea: 11 – 7. Ace di De la Cruz, 12 – 7. Magia di Bosetti che in torsione trova l’incrocio delle linee, 13 – 7; Scandicci sbaglia poco salendo nel rendimento col muro-difesa e in contrattacco, mentre Bergamo sta perdendo progressivamente le certezze iniziali.  Finale tutto per la Savino Del Bene che chiude con De la Cruz 25 – 17.

Merlo: “Inizialmente abbiamo rincorso, abbiamo fatto fatica ma alla fine le vittorie più sofferte sono anche le più belle. Successo importante sul campo, spettacolo sugli spalti. E’ stato fantastico sentire le due tifoserie incitarsi: questa è la pallavolo, questa è la tifoseria della Foppa, questi sono i nostri tifosi. Grazie!”

Bosetti: “Dobbiamo guardare solo ai nostri di risultati, abbiamo sbagliato molto ma abbiamo fatto vedere anche buone cose. Il nostro obiettivo è arrivare al 100% ai playoff”

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here