Home Magazine Vinci festeggia quindici anni della Festa dell’Unicorno ricordando Leonardo

Vinci festeggia quindici anni della Festa dell’Unicorno ricordando Leonardo

585
0

di Elisabetta Failla

Ḕ stata presentata questa mattina la 15ma edizione della Festa dell’Unicorno che dal 26 al 28 luglio prossimi trasformerà Vinci in un luogo da sogno, una realtà persa nel tempo e nello spazio. Un traguardo importante quello di quest’anno per una manifestazione iniziata come una sorta di avventura di quattro ragazzi appassionati di fantasy che nella campagne intorno a Vinci iniziarono a realizzare giochi di ruolo. Un hobby che in questo lasso di tempo si trasformato in una realtà importante sia per Vinci che per i tanti appassionati che si danno appuntamento nell’ultimo weekend di luglio.

 “Si entra in una dimensione particolare e diversa, tutta da scoprire – ha detto il consigliere regionale Enrico Sostegni – Completamente trasformata negli anni, la festa è ormai di diritto tra le più importanti del genere e attira persone da tutta Italia –  ha concluso – Oltre 400 spettacoli e un’invasione di figuranti. Sarà un’occasione importante di scoperta del territorio, sia per chi da anni segue la festa sia per chi ancora non la conosce”.

Per celebrare la 15ma edizione è stata introdotta una grandissima novità: una nuova area a tema Steampunk, la Valle del Vapore, con animazioni a tema, locomotive, kranken, veicoli mirabolanti e spettacoli inspirati al mondo a vapore. Inoltre in questa zona si terrà 20.000 stelle sopra i mari con l’allestimento di un punto di osservazione astronomica con telescopi grazie ai quali i partecipanti, in collaborazione con il Gruppo Astrofili di Montelupo, potranno esplorare il cielo alla ricerca di pianeti e stelle.

La nuova area si aggiunge quindi alle altre otto già esistenti dedicate alla fantascienza, fumetti, horror, medioevo, fantasy e bambini. Ogni area ospiterà un ricco programma di eventi, spettacoli, arte di strada, animazione, laboratori e concerti. Come sempre la Festa dell’Unicorno è anche cultura. Infatti saranno tanti i libri che verranno presentati nella tre giorni dedicata al fantasy (il programma completo è disponibile su www.festaunicorno.com).

Il 2019 per Vinci è senza dubbio un anno particolare, lo ha ricordato il presidente del Consiglio Eugenio Giani che ha citato le celebrazione per il cinquecentesimo della morte di Leonardo da Vinci, il “genio straordinario che anticipa il movimento”. “Questo borgo che ancora mantiene caratteristiche medievali – ha spiegato Giani – è stato visitato anche dal presidente della Repubblica, a dimostrazione di quanto la Toscana abbia regalato e sappia ancora regalare in termini di cultura e patrimonio artistico. Con questa festa del fantasy Vinci si contamina con tratti suggestivi che sapranno catturare ogni visitatore”.

 Alla conferenza stampa ha partecipato anche il sindaco Giuseppe Torchia che ha confermato una serie di festeggiamenti dedicati al genio: “Sono in programma una serie di sessioni specifiche che siamo certi piaceranno – ha detto – Un fiore all’occhiello che attrae migliaia di visitatori ad ogni edizione”.

Fra i numerosi ospiti ci sarà infatti anche l’attore Francesco Pannofino, voce narrante del film Io, Leonardo, in uscita il prossimo settembre, dove il Genio vinciano sarà interpretato da Luca Argentero.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here