Home TOP NEWS ITALPRESS Coronavirus, in Sicilia finanziamenti agevolati per coop e artigiani

Coronavirus, in Sicilia finanziamenti agevolati per coop e artigiani

116
0
PALERMO (ITALPRESS) – Anche le aziende siciliane che fanno riferimento a Ircac e Crias, ovvero cooperative e artigiani, potranno chiedere finanziamenti agevolati avvalendosi del Fondo Sicilia gestito da Irfis, la finanziaria regionale. Questo quanto prevede una convenzione tra i tre istituti, sottoscritta dal vicepresidente e assessore regionale all’economia, Gaetano Armao.
Il testo disciplina l’accesso dei due istituti al Fondo Sicilia, il fondo da 84 milioni creato dalla scorsa finanziaria regionale e gestito dall’Irfis. In particolare viene attribuita a Ircac e Crias una dotazione finanziaria di 8 milioni di euro ciascuno per fare fronte alla richieste di finanziamento a sportello delle imprese che operano in Sicilia, nel rispetto dei limiti in materia di aiuti de minimis.
La convenzione prevede, inoltre, che i due istituti verifichino ogni sei mesi il “tiraggio” delle misure, ovvero l’andamento delle richieste dei finanziamenti.
“L’Irfis e’ in fase di riorganizzazione per rispondere alle esigenze del mondo imprenditoriale e anche l’organizzazione della societa’ sta crescendo”, spiega all’Italpress il presidente Giacomo Gargano. “Il nostro interesse e’ lavorare per le imprese, e sostenerle in questo momento”, aggiunge Gargano.
Gli interventi serviranno per accompagnare la fase di riavvio delle imprese cooperative e sostenere la liquidita’ delle imprese artigiane con uno stanziamento massimo di 30 mila euro ad azienda.
“Completiamo le convenzioni che sono gia’ state stipulate con tre banche e poi con Abi per esprimere tutto il potenziale del Fondo Sicilia”, aggiunge Armao, “queste sinergie sono propedeutiche anche ad affrontare la ripresa e alla fine questo reticolato di collaborazioni che stiamo mettendo in campo sara’ strategico per affrontare la ripresa”.
(ITALPRESS).