Home News Traffico aereo a livelli 1995, marzo-settembre -83% passeggeri

Traffico aereo a livelli 1995, marzo-settembre -83% passeggeri

129
0
Gli aeroporti italiani registrano un nuovo crollo e, dopo la timida ripresa dei mesi estivi, chiudono settembre con poco meno di 6 milioni di passeggeri. Il 69,7% in meno rispetto al 2019. Queste cifre riportano il settore ai livelli del 1995.
Il dato relativo ai voli Extra UE registra un calo del 91%. Ma è da marzo a settembre 2020 che il dato si fa pesante: dal primo lockdown ad oggi il sistema aeroportuale nazionale ha perso l’83% dei passeggeri, il 68% dei movimenti aerei e il 33% delle merci. Assaeroporti stima che l’anno potrebbe chiudersi con il 70% in meno rispetto ai 193 milioni registrati nel 2019 e con una contrazione del fatturato di 2 miliardi di euro.