Home Vetrina Governo diviso sull’incognita del rimpasto

Governo diviso sull’incognita del rimpasto

105
0

Alfonso Bonafede, ministro della Giustizia, parla al quotidiano La Stampa sull’immobilismo del governo e si dice contrario ad ogni possibilità di rimpasto. Ettore Rosato, coordinatore di Italia Viva, è di parere contrario e dice al quotidiano La Repubblica, che il governo è “in affanno” e che “c’è bisogno di uno slancio”.

Una divisione, quella della maggioranza, tutta da risolvere il prima possibile. “È palesemente falso che questo governo sia immobile”, afferma sempre Bonafede su La Stampa e allo stesso tempo esclude che il rimpasto sia all’ordine del giorno e che mettere in discussione la figura del Presidente del Consiglio sia “fantascienza”. Il ministro in area grillina risponde anche sul Fondo Salvastati dicendo che le opinioni sono da sempre divergenti, ma per questo si può trovare una sintesi in commissione.

Rosato, invece, è di parere opposto. Italia Viva si aspetta un cambiamento, uno “slancio”. A quanto afferma, la figura di Conte non è un problema, ma si desume che la proposta del partito di Renzi è che alcuni ministri possano saltare. Italia Viva, tra le altre cose, dice di sentirsi sottorappresentata nel governo e probabilmente auspica almeno un ministro in più.