Home Ultim'ora Covid, Lazio zona gialla? D’Amato: “Non prevedo cambi di colore”

Covid, Lazio zona gialla? D’Amato: “Non prevedo cambi di colore”

Adnkronos
70
0

Il Lazio rischia di passare in zona gialla per l’aumento dei contagi covid? “Il Lazio ha un valore Rt a 1.01, più basso del valore nazionale, e l’obiettivo è quello di stabilizzarlo e di riportarlo sotto 1. Questo in prospettiva ci può consentire di non avere cambi di fascia, che comunque i nostri tecnici escludono per le prossime settimane”, dice l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. 

“Ad oggi – prosegue – abbiamo oltre 1.236.000 prenotazioni delle dosi di richiamo. La fascia più numerosa sono gli over 80 con oltre 100 mila prenotazioni, seguono la fascia 56/57 e 58/59 anni con 65 mila prenotazioni, chiude la fascia 20/21 anni con oltre 11 mila prenotazioni, i diciottenni superano i ventenni: la fascia 18/19 è infatti a 12.210 prenotazioni”. 

“Ieri nel Lazio sono stati somministrati 55.519 vaccini, di cui oltre 51 mila dosi di richiamo, ben oltre il target assegnato di 38 mila”, evidenzia D’Amato, che spiega: “La percentuale di popolazione over 12 anni con due dosi è all’89%, mentre la percentuale della popolazione over 12 che ha fatto anche il richiamo è al 17%”.  

Per l’open day straordinario di domani, informa D’Amato, “sono ancora disponibili online alcuni slot liberi ed è un’occasione importante per fare il richiamo per coloro che ancora non si sono prenotati. Ricordo che basta andare sul portale regionale (https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/main/home) nella sezione ‘apertura straordinaria dosi booster’ avendo con sé la tessera sanitaria e scegliendo uno dei siti di vaccinazione messi a disposizione da Aiop Lazio”.