Home News «Niente fila agli hub per gli infermieri: possono vaccinarsi senza prenotazione»

«Niente fila agli hub per gli infermieri: possono vaccinarsi senza prenotazione»

Avatar
152
0

«Gli infermieri, come tutto il personale sanitario, possono effettuare la vaccinazione senza fare la fila o prenotarsi poiché, in quanto categoria con obbligo di vaccinazione, hanno accesso diretto all’hub vaccinale». Lo ricorda ai propri iscritti l’Ordine delle Professioni Infermieristiche interprovinciale Firenze-Pistoia invitando chi non l’avesse già fatto a procedere con il completamento del primo ciclo e/o con la dose booster, anch’essa obbligatoria per continuare a svolgere la professione.

«Come chiarito anche da una circolare della Fnopi – dichiarano da Opi Firenze-Pistoia -, le disposizioni ministeriali prevedono che i sanitari, così come le altre categorie per cui vige l’obbligo vaccinale, possano procedere alla vaccinazione senza prenotazione e attraverso canali preferenziali. Invitiamo quindi tutti coloro che ancora non fossero in regola a procedere». Ad oggi, quindi, gli infermieri hanno accesso diretto anche per poter ricevere la terza dose di vaccino anti-Covid a 120 giorni dalla conclusione del ciclo primario.

Già a partire da fine novembre, il Commissario straordinario per l’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo, aveva chiesto alle Regioni di garantire, per le categorie per le quali la vaccinazione è obbligatoria, l’opzione di accesso diretto agli hub vaccinali senza prenotazione e predisporre linee dedicate, sia per il ciclo primario sia per i richiami. Un provvedimento che assume valore ancora maggior alla luce dell’obbligatorietà della terza dose per i sanitari, in vigore dallo scorso 15 dicembre, e del più recente obbligo per gli over 50.