Home Focus Fortezza dopo Ruota e Ice Village. Degrado peggiore di prima con l’area...

Fortezza dopo Ruota e Ice Village. Degrado peggiore di prima con l’area ancora chiusa alla città. Chi paga i danni al giardino e il recupero ambientale

admin
154
0

Cosa resta dopo il passaggio della pista del ghiaccio e della ruota alla piazza piazza Oriana Fallaci?  Un’area ancora non accessibile,  decisamente segnata da questo insieme di attività di somministrazione, pista da ghiaccio e ruota panoramica.

La sinistra non ci sta a doversi piegare ad una scelta senza considerare le problematiche della zona come hanno fatto più volte i residenti della zona.

“Ai costi ambientali, ai problemi di traffico e assembramenti, si aggiungono i danni al giardino della Fortezza da Basso, -scivono Bundu e Palagi –  ancora non accessibile al pubblico, dopo quasi un mese dalla chiusura dell’Ice Village. La zona circostante la fontana si presenta sporca, con danni evidenti alla pavimentazione e alle aree verdi. Per quando è prevista la riapertura dell’area e chi si fa carico dei costi di ripristino delle condizioni precedenti? Ci si occuperà anche dei danni che ci risulterebbero essere rimasti dopo l’edizione della pista da ghiaccio 2020-2021, a cui ora si è aggiunta la ruota?”

Piazza Oriana Fallaci e zone limitrofe sono da tempo oggetto di diverse segnalazioni della cittadinanza. Non poche volte ci siamo sentiti dire che chi ci passa percepisce insicurezza, oltre a testimoniare momenti di illegalità. Questo per la Giunta e il Sindaco si traduce in una soluzione semplice: degrado, a cui rispondere con un Ice Village.