Home News Al BuyWine 100 buyer stranieri incontrano 200 cantine toscane. Il via venerdì...

Al BuyWine 100 buyer stranieri incontrano 200 cantine toscane. Il via venerdì 11 alla Fortezza

admin
161
0

Torna in presenza il BuyWine, vetrina internazionale B2b dei vini a denominazione della Toscana, con oltre 100 buyer provenienti da 30 Paesi che incontreranno 200 aziende vitivinicole toscane selezionate tramite bando regionale.

Tra i buyer internazionali, spiega una nota, la maggior parte proviene da Stati Uniti, Canada, Germania, Francia, Danimarca, Repubblica Ceca, Regno Unito, Polonia, Paesi Bassi e Svezia.
Buywine è un evento promosso da Regione Toscana insieme a Camera di commercio di Firenze e organizzato da PromoFirenze. Il coordinamento della comunicazione, l’ufficio stampa e i social, sono curati da Fondazione Sistema Toscana. Oltre 2.500 gli incontri in programma nella due giorni fiorentina, per più di 20.000 degustazioni che coinvolgeranno più di 1.300 etichette appartenenti a 45 denominazioni Doc, Docg, Igt della Toscana.

Lo scorso anno a causa dell’emergenza Covid la manifestazione si era svolta da remoto con la spedizione di campioni e kit per l’assaggio in tutto il mondo. Al termine della due giorni in fiera, i buyer internazionali potranno partecipare a un wine tour sul territorio, scegliendo tra cinque itinerari disegnati in collaborazione con le Camere di commercio di Lucca, Massa Carrara, Pisa e Firenze. Per la prima volta la Settimana delle anteprime dei vini di Toscana, dedicata alla presentazione delle nuove annate, si svolgerà in un periodo distinto rispetto a Buywine.

A causa della situazione di incertezza dovuta alla pandemia in corso, infatti, i Consorzi insieme alla Regione Toscana hanno deciso di far slittare i propri appuntamenti al mese di marzo, dal 19 al 25. Come sempre, ad aprire la settimana sarà PrimAnteprima, giornata inaugurale della settimana che fa il punto sull’export e sulla produzione enologica toscana, in programma quest’anno il 19 marzo tra il Cinema La Compagnia di Firenze e Palazzo Vecchio.