Home NAUTICA & TEMPO LIBERO Il gruppo Azimut Benetti investe ancora in Toscana, con il sostegno della...

Il gruppo Azimut Benetti investe ancora in Toscana, con il sostegno della Regione

admin
178
0

Un investimento destinato a rafforzare l’industria della nautica da diporto in Toscana, leader internazionale nella produzione di super e mega yacht. Il gruppo Azimut|Benetti investirà, in tre anni, novanta milioni e, di questi, cinquanta saranno destinati a ricerca e sviluppo di nuovi prodotti ed innovazione di processi produttivi. L’azienda, fondata nel 1969, è il più grande gruppo privato del settore nautico al mondo: primo costruttore di yacht sopra i ventiquattro metri da oltre venti anni. Conta otto cantieri in Italia, di cui cinque in Toscana che si aggiungono a due porti turistici. Dal 1985 opera a Viareggio con l’acquisizione del cantiere Benetti fondato nel 1873, dal 2003 anche a Livorno con l’acquisizione del cantiere Orlando fondato nel 1866; ed oltre cinquemila sono nella Regione i lavoratori occupati, tra diretti e indotto. Il 65 per cento del fatturato annuo del gruppo si realizza nella regione, pari a qualcosa come 500 milioni di euro.

Un protocollo è stato, infatti, firmato tra la Regione Toscana, il Comune di Livorno,il Comune di Viareggio, il Consorzio Navigo e l’azienda. In particolare, la Regione Toscana si impegnerà a individuare incentivi regionali e nazionali, ma anche europei, e a favorire l’accesso a forme di cofinanziamento del programma di investimenti dell’azienda, a sostenere attraverso accordi di innovazione e protocolli di insediamento lo sviluppo di progetti di ricerca e sviluppo. Sosterrà anche programmi di sviluppo capaci di far crescere il turismo, come la realizzazione del nuovo porto turistico in quello mediceo livornese.