Home Senza categoria Vittime sanitarie del Covid: giornata di commemorazione a Firenze

Vittime sanitarie del Covid: giornata di commemorazione a Firenze

Avatar
168
0

Anche l’Ordine delle professioni Infermieristiche Interprovinciale Firenze-Pistoia partecipa alla cerimonia promossa in occasione della seconda “Giornata in commemorazione delle vittime sanitarie del COVID-19” che si terrà oggi, 18 marzo (a partire dalle ore 10) nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio. L’iniziativa nazionale, pensata per rendere omaggio ai professionisti sanitari che hanno perso la vita in ragione del proprio lavoro durante la pandemia, è organizzata, in collaborazione con il Comune di Firenze, dai Comitati Unici di Garanzia dell’Azienda Sanitaria Usl Toscana Centro, dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi, dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer, insieme anche alla Regione Toscana.

 

Il presidente di Opi Firenze-Pistoia Danilo Massai, porterà quindi i saluti in rappresentanza di tutti gli infermieri insieme alle assessore del Comune di Firenze Sara Funaro e Benedetta Albanese, e alle direzioni della Asl Toscana centro, con Alessandro Sergi della direzione sanitaria, e delle aziende ospedaliere universitarie con i direttori Alberto Zanobini per il Meyer e Rocco Damone per Careggi. Presenti anche rappresentanti degli Ordini Professionali: oltre a Danilo Massai per Opi Fi-Pt, Pierclaudio Dattolo per l’Ordine dei Medici di Firenze, Maria Antonietta Gulino per l’Ordine degli Psicologi della Toscana, Leonardo Capaccioli per l’Ordine dei Tecnici di Firenze, Arezzo, Prato, Pistoia, Lucca e Massa Carrara. Con loro anche le presidenti dei Cug Sandra Rogialli (Ausl TC), Enrichetta Brandi (Aou Careggi) e Iva Pollini (Aou Meyer).

 

A seguire, la dottoressa Laura Belloni, per il Centro di Criticità relazionali della Regione Toscana e gli psicologi che si occupano di benessere organizzativo nelle tre diverse Aziende, Giuseppina Lucia D’Agostino (Meyer), Alessio Bonari (Ausl Toscana Centro), Emanuele Baroni e Monica Giuli per (Careggi), presenteranno i dati in possesso delle aziende sanitarie e ospedaliero/universitarie circa le conseguenze che la pandemia ha avuto sul benessere organizzativo.

 

Nel pomeriggio, a partire dalle 14, ecco quindi gli interventi dei direttori dei dipartimenti infermieristici e delle Professioni Tecnico Sanitarie Paolo Zoppi e Renzo Ricci (Ausl Toscana Centro), Angela Brandi (Careggi), Mirco Gregorini (Aou Meyer); il segretario regionale Fimmg Alessio Nastruzzi, il direttore del Dipartimento della Prevenzione della Ausl Toscana Centro Renzo Berti; i direttori Responsabili del Servizio Prevenzione e Protezione (Rspp) dell’Aou Careggi Nicola Berti, dell’Aou Meyer Fabrizio Dori; i direttori dei Dipartimenti di Specialità Mediche: Giancarlo Landini (Ausl Toscana Centro), Carlo Nozzoli (Careggi), Massimo Resti (Meyer); i direttori dei Dipartimenti di Emergenza-Urgenza Simone Magazzini (Ausl Toscana Centro), Carlo Nozzoli (Aou Careggi), Stefano Masi (Aou Meyer). In chiusura, i saluti del Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e del Sindaco di Firenze Dario Nardella.